Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tag: rendimento

kit caldaia a condensazione + pannelli solari, prezzi

16 settembre 2016
kit caldaia a condensazione + pannelli solari, prezzi
Una caldaia a condensazione permette di ottenere dal 7 ad oltre il 20 per cento di risparmio rispetto alla tradizionale caldaia a gas. Se abbinata ai pannelli solari termici riusciamo ad aumentare ulteriormente il risparmio di gas sfruttando il calore del sole. Per questo motivo in commercio si trovano moltissimi modelli di caldaie a condensazione abbinabili ai pannelli solari. I prezzi e le detrazioni fiscali 65% permettono di ammortizzare bene l’investimento attraverso il risparmio generato. Dei veri e propri kit caldaia a condensazione + pannelli solari, come soluzione “all inclusive”, non ne abbiamo trovati, però tutti i principali produttori mettono a disposizione caldaie, pannelli solari e accumulatori (boiler) perfettamente integrabili tra loro e in grado di lavorare “in simbiosi” per generare il massimo risparmio energetico. Prima di vedere i costi ed i principali produttori vediamo come funziona questo tipo di caldaia e come si integra con l’impianto solare termico....

Leggi tutto »

Quanto rende un impianto fotovoltaico da 4 kW

7 settembre 2016
Quanto rende un impianto fotovoltaico da 4 kW
La prima domanda che si pone chi cerca informazioni sul fotovoltaico, e magari ipotizza di metterlo sul tetto, è: “Quanto costa un impianto? E che cosa ci guadagno?” Che si parli di casa, di piccoli laboratori, magazzini o piccole attività commerciali un impianto fotovoltaico da 4 kW di potenza, composto da circa 16 pannelli e un inverter, è spesso sufficiente a produrre la quantità di energia elettrica corrispondente al proprio fabbisogno. In questo articolo vediamo quanto rende un impianto fotovoltaico da 4 kW installato sul proprio tetto. Contrariamente a quanto viene diffuso da alcuni venditori “truffaldini”, l’impianto fotovoltaico non azzera la bolletta elettrica di casa. Ottenere la totale indipendenza dalla rete elettrica con un semplice impianto da 4 kW è impossibile. Quello che puoi ottenere dal fotovoltaico è un risparmio in bolletta che può andare dal 30 fino al 70% l’anno, nei casi più “virtuosi”. Ecco quanto rende un...

Leggi tutto »

Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kw all’anno

5 settembre 2016
Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kw all’anno
Ho spazio disponibile sul tetto di casa mia. E’ il classico tetto a spiovente con una delle due faglie rivolte a sud. Se metto dei pannelli fotovoltaici, quanto riuscirò a produrre? Riuscirò a soddisfare il mio fabbisogno energetico senza pagare più le bollette elettriche? In un anno consumo, a casa mia, circa 3.000 kWh in bolletta, pagando circa 800 €. Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kW all’anno? E quanto mi farebbe risparmiare? Un impianto fotovoltaico da 3 kW di potenza produce mediamente in Italia da 3.300  a 4.500 kWh l’anno. Chiariamo subito una cosa: rendersi completamente indipendenti dalla rete elettrica, azzerando totalmente le bollette col fotovoltaico è un qualcosa di irrealistico, se non per mezzo di un grande impianto e capienti batterie che riescano a garantirmi per tutti i giorni dell’anno un accumulo sufficiente di elettricità. In questo caso, però, per un contesto domestico, i costi sarebbero...

Leggi tutto »

Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kw al giorno

31 agosto 2016
Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kw al giorno
Voglio mettere il fotovoltaico. Mi hanno detto che un impianto da 3 kW, con 12 pannelli installati sul tetto, è sufficiente per le mie necessità. Ma quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kW al giorno? La produzione del fotovoltaico è per definizione non prevedibile e intermittente: nuvole, ombre passeggere, stagioni e condizioni atmosferiche incidono in maniera variabile sulla produzione dei pannelli. Nonostante ciò oggi abbiamo tutti i dati sufficienti per effettuare delle stime attendibili sulla produzione media giornaliera. Possiamo utilizzare sia i dati empirici sugli impianti fino ad oggi monitorati, sia le stime “teoriche”, che potremmo definire: “di laboratorio”. Per stimare la produzione media giornaliera di un impianto fotovoltaico da 3 kW la prima variabile da tenere in considerazione è il luogo di installazione. Un impianto installato in Sicilia ha un rendimento medio del 35% maggiore rispetto allo stesso impianto installato in Lombardia. Questo vuol dire che un...

Leggi tutto »

Installare il fotovoltaico conviene ancora?

11 luglio 2016
Installare il fotovoltaico conviene ancora?
Installare un impianto fotovoltaico conviene ancora? Questa è la domanda che molti oggi si fanno, soprattutto da quando, nel lontano 2013, sono terminati gli incentivi del conto energia “lasciando il posto” alle detrazioni fiscali. Solo per inciso ricordiamo che, a causa dei numerosi ravvedimenti normativi, sono stati introdotti 5 diversi “conto energia” in 5 anni che hanno creato non poca confusione e continue incertezze normative.   Come funzionava in tempi di incentivi In tempi di incentivi tutto era più facile e sicuro: si acquistava l’impianto, che allora aveva prezzi inverosimili (anche 7 mila euro per kwp chiavi in mano), si faceva domanda in Comune per l’Autorizzazione edilizia, si facevano le pratiche di allacciamento con Enel Distribuzione e si facevano le pratiche di richiesta degli incentivi al GSE. Finito. Dal momento dell’approvazione degli incentivi per ogni kWh prodotto dall’impianto veniva corrisposta una tariffa fissa. A fine mese: bonifico. Oltre agli...

Leggi tutto »

Come dimensionare un impianto fotovoltaico

12 aprile 2016
Come dimensionare un impianto fotovoltaico
Voglio mettere il fotovoltaico. Esiste un criterio per stabilire il giusto dimensionamento dell’impianto fotovoltaico? L’investimento fotovoltaico è, per le famiglie come per le aziende, una forma di investimento. La remuneratività dell’investimento è data dal rapporto tra i costi sostenuti ed i benefici apportati dal sistema fotovoltaico. Questo rapporto costi-benefici dipende non solo dai prezzi di mercato e dalla produttività dell’impianto, ma anche, e forse soprattutto, dal dimensionamento dell’impianto. Un impianto molto grande, molto al di sopra delle proprie necessità effettive, costerà di più e gli introiti che genererà potranno essere non sufficienti a ripagarlo nel tempo. (Gli introiti, come vengono misurati? Lo vediamo nel seguito di questo articolo). Un impianto troppo piccolo, invece, costerà meno, e potrà risultare quasi ininfluente sui risparmi in bolletta. In ogni caso si avrà la possibilità di autoconsumare maggiormente tutta l’energia prodotta. D’altro canto anche un piccolissimo impianto ha dei costi di installazione e...

Leggi tutto »

Pannelli fotovoltaici ad alta efficienza: Panasonic raggiunge il 23,8%

14 marzo 2016
Pannelli fotovoltaici ad alta efficienza: Panasonic raggiunge il 23,8%
L’efficienza dei pannelli fotovoltaici è un fattore importante per valutare il rendimento dell’impianto fv in base alle superfici disponibili. Su superfici limitate, infatti, questo “indicatore di conversione” delle celle solari fa la differenza. A parità di spazio occupato, infatti, un impianto con efficienza maggiore avrà nel tempo rendimenti maggiori e riuscirà a sfruttare in maniera ottimale lo spazio disponibile, ad esempio, sul tetto di una casa o su una superficie “utile” utilizzabile tra un’ombra e un’altra. L’efficienza di conversione, ricordiamolo, non è per forza sinonimo di qualità, ma indica la producibilità del modulo in relazione allo spazio occupato. “Efficienza del 20 per cento” significa, per esempio, che il 20 per cento dell’irradiazione solare ricevuta sulla superficie del pannello, viene effettivamente convertita in energia elettrica, in energia utile utilizzabile. Se consideriamo che la fonte è esclusivamente la luce solare, questo valore appare già un ottimo risultato. Utilizzare, in caso di...

Leggi tutto »