Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Installatori fotovoltaico certificati : ecco le novità

4 luglio 2013
Voto:4/5 (5 voti)

Gli installatori del fotovoltaico dovranno essere certificati. Questo è quanto prevede (all’ artic.15) il decreto rinnovabili, (28/2011 e successive modifiche),  decreto di attuazione di una direttiva europea. Nel testo si prevede l’obbligo di conseguire un titolo di formazione professionale che attesta la qualificazione degli installatori certificati. Il  titolo si consegue dopo un periodo di formazione certificato ed effettuato secondo specifiche modalità previste nel decreto.

Al fine di questi riconoscimenti è compito delle Regioni (o delle singole provincie autonome) il farsi garanti della formazione tecnica specifica con due possibili modalità: ci saranno programmi di formazione per gli installatori tenuti direttamente dalle Regioni o le Regioni stesse potranno provvedere al riconoscimento, all’ accreditamento, di enti esterni certificati per la fornitura della formazione. Pur delegando alle regioni o ad enti accreditati la formazione deve garantire, come citato nel decreto, criteri omogenei nazionali.

 

Entro quando devono essere organizzati questi nuovi percorsi formativi?

Entro il 31 ottobre 2013.

Nello specifico, Regioni e Province Autonome hanno l’obbligo di attivare un programma di formazione, dandone comunicazione al Ministero dello sviluppo economico, al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, entro il 31 ottobre 2013 (data prorogata dal 1 agosto 2013). In questi corsi di formazione  possono essere riconosciuti ai  partecipanti dei crediti formativi per i periodi di  prestazione lavorativa e di collaborazione tecnica continuativa svolti  presso imprese del settore.

installatori fotovoltaico certificati

Alle mancanze delle regioni potrà sopperire l’Enea che potrà mettere a disposizione programmi specifici di formazione per il rilascio degli attestati di qualificazione per gli installatori del fotovoltaico.

I titoli di qualificazione degli installatori dovranno infine essere di pubblico dominio e resi accessibili per via telematica dagli enti che li rilasciano.

 

Come funzioneranno i sistemi di qualificazione  degli  installatori certificati ?

Per chi già opera nel settore, ecco la prima scadenza (di recente riformulazione): 1 agosto 2014.

Gli installatori con un’esperienza di almeno tre anni in una ditta specializzata possono continuare ad esercitare la propria attività, con l’obbligo di frequentare un corso di formazione professionale, conseguendo la qualifica ufficiale di installatore certificato, entro il 1 agosto del 2014.

I sistemi di qualificazione, percorsi di formazione certificati per gli installatori del fotovoltaico, dovranno essere effettuati secondo procedure riconosciute e standardizzate e dovranno essere assicurati in maniera continuativa dalle Regioni.

Gli enti di formazione e certificazione dovranno poter disporre di apparecchiature tecniche adeguate e di laboratori per poter assicurare una formazione non solo teorica, ma anche pratica ed inoltre devono poter garantire, non solo la formazione di base, ma anche percorsi specifici di approfondimento e di aggiornamento che si renderanno di volta in volta necessari, visti soprattutto i continui aggiornamenti normativi, tecnici e tecnologici.

La certificazione degli installatori del fotovoltaico ha una durata limitata nel tempo (nel decreto non vien specificato quanto) e dovrà essere di volta in volta rinnovata previa la frequenza ad un corso di aggiornamento, seminario o altro.

 

Cosa prevede la formazione per gli installatori certificati del fotovoltaico ?

La formazione per il rilascio della qualificazione degli installatori del fotovoltaico comprende una parte teorica, ma anche una parte pratica, al termine delle quali gli installatori dovranno avere le competenze richieste per l’installazione di apparecchiature e sistemi con gli standard qualitativi richiesti dalle normative, anche in termini di prestazioni ed affidabilità. Gli installatori dovranno essere inoltre in grado di rispettare tutti i codici e le norme tecniche del caso, le norme sui marchi energetici e sulla qualità ecologica dei prodotti.

 

L’ esame finale e l’ attestato

La formazione si conclude con un esame finale per il rilascio di un attestato.

L’esame  include una prova pratica per verificare la capacità di installare correttamente un impianto fotovoltaico.
Gli installatori fotovoltaici dovranno aver avuto in precedenza una formazione preliminare di elettricista e competenze di impianti elettrici, di copertura tetti, di saldatura e incollaggio di giunti di tubi, di sigillamento di raccordi, prove di tenuta, capacità di collegare cavi, conoscenza dei materiali di base per la copertura dei tetti, tecniche di isolamento e di impermeabilizzazione.

La parte teorica include invece molti altri aspetti tra cui: un quadro della situazione del mercato dei prodotti fotovoltaici, le competenze per confrontare costi e redditività degli impianti, le competenze riguardanti tutti gli aspetti ecologici del fotovoltaico, le componenti, le caratteristiche e le peculiarità, il dimensionamento, la prevenzione degli incendi, gli aspetti normativi dell’incentivazione, la progettazione (compresa la capacità di individuare orientamento e inclinazioni ottimali), l’installazione e la manutenzione degli impianti fotovoltaici.
Non solo le norme nazionali, dunque, ma anche le norme europee relative alle tecnologie ed alle certificazioni.
Non solo competenze sulle installazioni in sè, ma anche competenze sulle norme di sicurezza e sui rischi connessi al funzionamento degli impianti (per esempio norme antincendio, ecc…).

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.