Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tag: batterie

Kit fotovoltaico più accumulo con batteria Tesla Power Wall

21 settembre 2016
Kit fotovoltaico più accumulo con batteria Tesla Power Wall
Con i sistemi di accumulo a costi accessibili ci si prepara alla rivoluzione energetica. Già dai primi mesi del 2016 sul mercato italiano dello storage elettrico sono approdate le batterie Tesla. Nello specifico: le Tesla Power Pack Battery, per le aziende, e le Tesla Power Wall, per la casa. Queste nuove batterie sono state lanciate già nel 2015 sul mercato statunitense e sono approdate in Italia nel 2016 contribuendo a rivoluzionare il mercato dei sistemi di accumulo al servizio del fotovoltaico e delle fonti rinnovabili. La “corsa al ribasso” dei prezzi, in effetti, è già iniziata e non può che procurare vantaggi per gli utenti finali e per la diffusione delle rinnovabili. Qual è la peculiarità di queste batterie Tesla? Che sono batterie aglio Ioni di Litio, che hanno una profondità di scarica del 100 per cento, che sono integrabili anche con impianti fotovoltaici già esistenti e che sono...

Leggi tutto »

Costo pannello fotovoltaico da 1 kw stand alone

12 settembre 2016
Costo pannello fotovoltaico da 1 kw stand alone
Qual è il costo di un pannello fotovoltaico da 1 kW stand alone? E soprattutto, a cosa può servire? Uno dei vantaggi dei sistemi fotovoltaici è che sono completamente scalabili: con lo stesso tipo di componenti possiamo realizzare un piccolo impianto da pochi Watt di potenza o un impianto da diverse decine di chilowatt. Quello che cambia è il numero di pannelli fotovoltaici utilizzati, il dimensionamento del quadro elettrico, dell’inverter e, nel caso in cui si utilizzano batterie, del regolatore di carica. In alcuni casi, se si parla di un piccolo impianto fotovoltaico da 1 kW stand alone, il tipo di lavoro può essere fatto in autonomia e senza troppe spese o procedure burocratiche. Non richiede, infatti, alcuna pratica Enel. Questo articolo è rivolto a chi, non essendo un tecnico elettricista o un operatore del settore, voglia raccogliere informazioni e farsi un’idea per la realizzazione di un piccolo impianto...

Leggi tutto »

Accumulatore SMA Sunny Boy Storage 2.5 premiato a Monaco

1 luglio 2016
Accumulatore SMA Sunny Boy Storage 2.5 premiato a Monaco
Alla consueta Fiera Intersolar 2016 di Monaco di Baviera, da poco conclusasi con le migliori aspettative per il comparto del fotovoltaico, sono state presentate diverse novità e innovazioni nel campo del solare, delle fonti rinnovabili e dei sistemi di storage elettrico. La fiera, come ogni anno, ha ospitato una specifica sezione dedicata ai sistemi di stoccaggio elettrico, sempre più interessanti e “in sintonia” col mondo delle rinnovabili: si tratta della fiera EES Europe, il salone specialistico dedicato alle batterie ed ai sistemi di accumulo energetico. Nell’ambito di questo salone SMA, società tedesca che produce inverter per il fotovoltaico, ha vinto il premio EES Award per il suo nuovo prodotto dedicato allo storage elettrico residenziale per gli impianti fotovoltaici domestici. Si tratta dell’inverter con accumulatore SMA Sunny Boy Storage 2.5, il primo inverter dotato di batterie e collegato sul lato CA (Corrente Alternata), anzichè sul lato “corrente continua” verso i...

Leggi tutto »

Agenzia Entrate, anche le Batterie per il Fotovoltaico sono detraibili

17 giugno 2016
Agenzia Entrate, anche le Batterie per il Fotovoltaico sono detraibili
Le famiglie, i condomìni e le persone fisiche che installano un impianto fotovoltaico possono beneficiare degli incentivi fiscali riservati agli impianti installati al servizio dell’abitazione ed utilizzati prevalentemente per l’autoconsumo. Si tratta delle detrazioni fiscali Irpef pari al 50 per cento delle spese sostenute. Le Detrazioni non vengono riconosciute “tutte e subito”, ma sono ripartite nei 10 anni successivi all’installazione dell’impianto. Sugli impianti fotovoltaici detraibili fiscalmente, ormai, di dubbi ce ne sono pochi: tutti gli impianti domestici, fino ai 20 kWp di potenza, sono detraibili al 50 per cento, esclusi quelli che già ricevono gli incentivi. Detrazioni fiscali e incentivi, infatti, non sono cumulabili, ma sono cumulabili, invece, detrazioni fiscali e “scambio sul posto”. Da qualche tempo un’altra questione, invece, è “all’ordine del giorno” per chi si accinge ad installare un impianto fotovoltaico o per chi già ne possiede uno: i sistemi di accumulo, le batterie per il fotovoltaico,...

Leggi tutto »

Di quante batterie ha bisogno l’impianto fotovoltaico?

15 giugno 2016
Di quante batterie ha bisogno l’impianto fotovoltaico?
Ho un impianto fotovoltaico e voglio mettere le batterie per ottimizzare l’autoconsumo sulle mie utenze domestiche. Oppure: non ho ancora il fotovoltaico, ma voglio metterne uno con un sistema di accumulo a batterie che mi consenta di sfruttare al massimo la mia produzione di energia. La prima cosa, come sempre, è cercare di avere, per quanto possibile, le idee più chiare possibili. Quanto dovrà essere grande il mio impianto? Quanto dovranno essere capienti le batterie? E soprattutto: come fare in modo che l’intero sistema sia realmente dimensionato in base alle mie reali esigenze di consumo? Il primo punto, come vedremo, è capire quali sono le mie reali esigenze, i miei reali consumi: non supposizioni o stime, in questo caso, ma dati reali, consultabili in bolletta.   Come funzionano le fasce orarie della bolletta elettrica Le bollette elettriche già ricevute sono un ottimo strumento per fare una prima analisi delle...

Leggi tutto »

UK, fotovoltaico anche al servizio della mobilità elettrica

10 giugno 2016
UK, fotovoltaico anche al servizio della mobilità elettrica
Tra gli ambiti di utilizzo più rilevanti delle fonti rinnovabili, oltre a quello domestico, spicca quello industriale. L’industria, svolgendo le sue attività per lo più nelle ore diurne, riesce a sfruttare in maniera ottimale l’energia prodotta dal sole, energia utilizzata “sul posto” ed in “autoconsumo”. A fianco al comparto dell’industria, un altro settore mostra interessanti potenzialità per le rinnovabili: quello della mobilità elettrica. Le fonti rinnovabili, attraverso batterie ricaricabili, potranno alimentare i motori elettrici delle nostre auto, sostituendo gradualmente il petrolio. Il futuro è già presente, se consideriamo lo sviluppo che sta avendo l’industria della mobilità elettrica negli ultimi periodi, a partire dalle grandi società automobilistiche. La Nissan, storico produttore giapponese di auto, ha installato nel proprio stabilimento di Sunderland, Regno Unito, una centrale solare di ben 4,75 Megawatt di potenza. Il parco fotovoltaico non è l’unica fonte rinnovabile utilizzata ad oggi nello stabilimento, la centrale solare affianca, infatti,...

Leggi tutto »

Terna e Tesla Motors insieme per lo storage al servizio della rete

25 maggio 2016
Terna e Tesla Motors insieme per lo storage al servizio della rete
Un’altra prova del fatto che il futuro delle rinnovabili si svilupperà soprattutto attraverso i sistemi di stoccaggio elettrico è la nascita di una nuova collaborazione tra l’italiana Terna e la californiana General Motors. La collaborazione durerà 3 anni e produrrà nuove soluzioni per la mobilità elettrica e lo stoccaggio energetico per gli impianti da fonti rinnovabili. Un recente accordo di collaborazione tra Terna, il gestore elettrico nazionale delle reti di alta tensione, e Tesla Motors, la multinazionale leader del comparto delle auto elettriche e batterie al litio, prevede l’avvio di alcuni progetti pilota tesi a “sfruttare la mobilità elettrica (anche) come risorsa di rete”. Di che si tratta? Si tratta di due progetti pilota che prevedono non solo l’utilizzo di fonti rinnovabili, ma anche lo stoccaggio e la gestione dell’energia prodotta sfruttando non solo gli accumuli di rete, ma anche la mobilità elettrica. L’accordo tra le due società prevede...

Leggi tutto »