Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tag: risparmio bollette

Kit fotovoltaico più accumulo con batteria Tesla Power Wall

21 settembre 2016
Kit fotovoltaico più accumulo con batteria Tesla Power Wall
Con i sistemi di accumulo a costi accessibili ci si prepara alla rivoluzione energetica. Già dai primi mesi del 2016 sul mercato italiano dello storage elettrico sono approdate le batterie Tesla. Nello specifico: le Tesla Power Pack Battery, per le aziende, e le Tesla Power Wall, per la casa. Queste nuove batterie sono state lanciate già nel 2015 sul mercato statunitense e sono approdate in Italia nel 2016 contribuendo a rivoluzionare il mercato dei sistemi di accumulo al servizio del fotovoltaico e delle fonti rinnovabili. La “corsa al ribasso” dei prezzi, in effetti, è già iniziata e non può che procurare vantaggi per gli utenti finali e per la diffusione delle rinnovabili. Qual è la peculiarità di queste batterie Tesla? Che sono batterie aglio Ioni di Litio, che hanno una profondità di scarica del 100 per cento, che sono integrabili anche con impianti fotovoltaici già esistenti e che sono...

Leggi tutto »

Quanto rende un impianto fotovoltaico da 4 kW

7 settembre 2016
Quanto rende un impianto fotovoltaico da 4 kW
La prima domanda che si pone chi cerca informazioni sul fotovoltaico, e magari ipotizza di metterlo sul tetto, è: “Quanto costa un impianto? E che cosa ci guadagno?” Che si parli di casa, di piccoli laboratori, magazzini o piccole attività commerciali un impianto fotovoltaico da 4 kW di potenza, composto da circa 16 pannelli e un inverter, è spesso sufficiente a produrre la quantità di energia elettrica corrispondente al proprio fabbisogno. In questo articolo vediamo quanto rende un impianto fotovoltaico da 4 kW installato sul proprio tetto. Contrariamente a quanto viene diffuso da alcuni venditori “truffaldini”, l’impianto fotovoltaico non azzera la bolletta elettrica di casa. Ottenere la totale indipendenza dalla rete elettrica con un semplice impianto da 4 kW è impossibile. Quello che puoi ottenere dal fotovoltaico è un risparmio in bolletta che può andare dal 30 fino al 70% l’anno, nei casi più “virtuosi”. Ecco quanto rende un...

Leggi tutto »

Enea, efficienza energetica motore dell’economia

11 luglio 2016
Enea, efficienza energetica motore dell’economia
L’efficienza energetica, ormai lo sappiamo bene, fa risparmiare: si tratta di un investimento che, a fronte di una spesa iniziale, permette di recuperarne il costo attraverso i risparmi che si generano. Questo principio vale non solo per famiglie e imprese, ma anche, e soprattutto, per il bilancio energetico nazionale e per il suo “conto economico”. Può l’efficienza energetica contribuire al conto economico di un paese? Con i risparmi che può generare sulle importazioni di materie prime la risposta è affermativa. Si tratta però di un investimento che deve essere “inquadrato” in una visione energetica di medio periodo. In Italia con l’efficienza energetica si risparmiano circa 3 miliardi l’anno sulle importazioni di petrolio e gas metano. Queste due fonti energetiche, infatti, sono ancora tra le maggiori responsabili della produzione elettrica e termica di gran parte del paese. L’Italia, per far fronte al fabbisogno energetico (sia elettrico che termico) importa ancora...

Leggi tutto »

Il costo di un impianto fotovoltaico da 10 kw

10 giugno 2016
Il costo di un impianto fotovoltaico da 10 kw
Un impianto fotovoltaico da 10 kw è un tipo di installazione adatta per piccole imprese, piccoli capannoni, condomini o piccole serre. La taglia dell’impianto che, ricordiamolo, può raggiungere i 10 kW di potenza “di picco” può garantire mediamente in Italia una produzione di energia pulita compresa tra 11 e 15 mila kWh l’anno, anche se si tratta “rigorosamente” di una media annuale: nella stagione estiva l’impianto produrrà molto più di quanto produrrà nella stagione invernale. Generalmente un impianto domestico da 3 kw di potenza, che occupa circa 25 metri quadri su tetto, è sufficiente a far risparmiare ad una famiglia circa 200 euro l’anno in bolletta. Questo avviene nella misura in cui la famiglia riesce ad autoconsumare buona parte dell’energia prodotta riducendo i prelievi di rete. Un impianto fotovoltaico da 3 kw costa oggi non più di 6 mila euro, che diventano 3 mila “effettivi” usufruendo degli sgravi fiscali pari...

Leggi tutto »

Realizzare un impianto fotovoltaico fai da te, come muoversi?

15 marzo 2016
Realizzare un impianto fotovoltaico fai da te, come muoversi?
Ho un tetto al sole, ho un balcone bene esposto. Voglio mettere dei pannelli fotovoltaici per auto-produrmi energia pulita. Posso farlo senza particolari spese, burocrazia o autorizzazioni? Magari non riuscirò a soddisfare tutto il mio fabbisogno, però, con una spesa minima, vorrei utilizzare dei pannelli fotovoltaici per generarmi parte dell’energia che mi serve per far funzionare la casa. Ovviamente l’energia auto-prodotta sarà a “costo zero” e la mia bolletta potrà diminuire in relazione a quanto riuscirò ad autoconsumare. Nonostante i costi di installazione degli impianti fotovoltaici hanno raggiunto ormai i 1.700 euro per kw (“chiavi in mano”), realizzare un piccolo impianto fotovoltaico fai da te: può essere la soluzione per risparmiare in bolletta con un minimo costo “di investimento”. Il “fai da te”, realizzabile almeno per alcune fasi dell’installazione, può essere la soluzione per risparmiare se l’impianto è piccolo ed è posto al servizio di casa. Come posso muovermi?  ...

Leggi tutto »

Pompe di calore: tipologie e vantaggi

11 febbraio 2016
Pompe di calore: tipologie e vantaggi
Le pompe di calore (che più avanti abbrevieremo con “PdC”) sono apparecchi, generalmente elettrici, in grado di creare calore attraverso la compressione di un gas: il meccanismo utilizza un compressore, un condensatore, una “valvola di laminazione” ed un evaporatore. Senza entrare nel tecnico, il principio di funzionamento è di per sè abbastanza semplice e al contempo molto efficiente: attraverso un compressore viene compresso un gas e l’aumento della pressione genera calore. Viceversa l’espansione del gas precedentemente compresso crea refrigerio. Lo stesso meccanismo, lo stesso apparecchio, con procedimento invertito, viene utilizzata, dunque, non solo per produrre calore con l’elettricità, ma anche anche per raffrescare gli ambienti. Si tratta di un apparecchio che consuma elettricità, e, a differenza delle tradizionali caldaie, è una macchina considerata “a risparmio energetico” in quanto, per produrre calore, utilizza in parte l’energia termica già spontaneamente presente nell’aria (o nell’acqua) che viene utilizzata. La pompa di calore...

Leggi tutto »

Procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico

5 febbraio 2016
Procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico
L’installazione di un impianto fotovoltaico, specie se si tratta di un impianto di una certa entità, è un’operazione che deve essere progettata e gestita da un professionista, specie se l’impianto viene collegato alla rete elettrica di Enel sia per il prelievo che per l’immissione di energia in rete. Anche se il lavoro deve essere affidato ad un professionista è utile, anche per l’utente, conoscere la procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico: dal sopralluogo alla connessione Enel fino al collaudo e svolgimento delle pratiche burocratiche. La procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico comporta, prima di tutto, la conoscenza delle norme: quando si parla di corrente elettrica e di “rete”, si parla soprattutto di sicurezza, di componenti certificati, di procedure coerenti alle normative tecniche di settore. Quando si ha a che fare con la corrente elettrica e con “tensione di rete” il lavoro deve essere svolto da...

Leggi tutto »