Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

San Donato Milanese: risparmio energetico e tagli alle bollette

6 marzo 2012

San Donato: risparmio energetico, tagli alle bollette e più sicurezza. Il sindaco Dompè: “Illuminiamo meglio consumando meno”

Risparmio energetico, sostenibilità e riduzione dei costi di gestione e manutenzione. Adesso, anche i Comuni possono “tagliare” i costi, sotto la voce illuminazione pubblica. Così, all’interno del progetto di riqualificazione che segue le direttive stabilite dal Patto dei Sindaci, il Comune di San Donato Milanese si è dotato di un sistema, I-Illumination, nato nei laboratori ultra tecnologici di Power-One, che permette una più efficace visibilità nelle ore notturne e quindi più sicurezza.

“Si è vero – dice il sindaco Mario Antonio Dompè – nel delineare il piano di intervento l’amministrazione si è posta l’obiettivo di rendere più razionale e oculato l’utilizzo dell’illuminazione pubblica puntando al risparmio energetico, alla riduzione della dispersione delle emissioni luminose ed elevando al contempo la sicurezza dei cittadini e la fruibilità notturna degli spazi e dei luoghi della città. L’ammodernamento e il coordinamento degli impianti esistenti, oltre ad aumentare il decoro delle nostre vie rendendole anche più sicure, ci permetterà di illuminare meglio consumando meno. Tale operazione ci consente di dare concretezza al piano di azione che abbiamo definito per il raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal Protocollo di Kyoto così come recepiti a livello continentale dal Patto dei Sindaci”.

A San Donato Milanese sono 4.772 gli interventi eseguiti nel progetto di riqualificazione pubblica, dei quali 2.213 su pali della luce con 12 kilometri di linee sostituite. È previsto un risparmio energetico pari al 50% rispetto alla situazione precedente. Inoltre il 95% dei punti luce è gestito e controllato da un sistema di telecontrollo. Questi i numeri dell’importante operazione tecnologica nel Comune alle porte di Milano.

I lavori sono stati effettuati da Hera Luce, azienda vincitrice dell’appalto che opera nel campo dei servizi di gestione e manutenzione della pubblica illuminazione e della segnaletica stradale luminosa, la quale si è affidata ad I-Illumination sistema di alimentazione elettronica. Oltre al telecontrollo punto-punto e alla gestione, questo sistema di ultima generazione permette una riduzione dei costi di manutenzione e un risparmio energetico degli impianti di illuminazione.

L’iniziativa comunitaria denominata “Patto dei Sindaci” è un progetto dell’Unione Europea che coinvolge le Amministrazioni Locali ed i cittadini nella lotta al riscaldamento globale. La sottoscrizione al “Patto dei Sindaci”, impegno volontario delle Amministrazioni Locali, prevede di andare oltre gli obiettivi indicati dall’Unione Europea (tramite l’emanazione del Protocollo di Kyoto) ovvero di ridurre le emissioni di anidride carbonica (CO2) di almeno il 20 % sul proprio territorio entro l’anno 2020 attraverso la pianificazione e l’attuazione concreta di misure ed azioni di efficienza e di risparmio energetico e di energia da fonti rinnovabili.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.