Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Da Fronius, la strada che porta a 24 ore di Sole

13 aprile 2016

Non manca ormai molto alla consueta Fiera Intersolar 2016, Fiera Internazionale sul Solare, che si terrà come ogni anno a Monaco di Baviera dal 22 al 24 giugno.

Nell’ambito della rinomata manifestazione fieristica, che è un punto di riferimento fondamentale per gli operatori del settore, Fronius occuperà lo stand B3.310 e presenterà nuove importanti soluzioni per l’efficientamento e l’ottimizzazione degli impianti fotovoltaici e delle reti entro le quali vengono integrati.

Come ormai ben si sa la “questione chiave” della fonte fotovoltaica non è la mera “produzione” di energia. In alcuni momenti un impianto fotovoltaico è in grado di produrre “senza sforzo” molta energia a basso costo. La questione chiave della tecnologia solare, oggi, è quella “dell’accumulo elettrico” e della “gestione intelligente” dell’energia prodotta. In altre parole: il problema non è “produrre” energia, ma convertirla e gestirla in maniera efficace ed efficiente per utilizzarla 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno. Solo così aumenta il rendimento reale di un sistema fotovoltaico.

impianto fotovoltaico domestico su villa

Nell’ambito di Intersolar Europe 2016 Fronius presenterà le sue soluzioni in grado di rendere i sistemi energetici più “smart”, più integrati, aumentandone l’efficienza. La chiave, oggi, non è più il singolo impianto di produzione energetica, ma il sistema che lo integra: solo ottimizzando l’intero sistema energetico tra produzione e consumo (o immissione in rete) è possibile raggiungere l’obbiettivo: “24 ore di sole”.

Gli inverter intelligenti di Fronius consentono una gestione ottimizzata delle immissioni in rete, prediligendo, in ordine di priorità, il soddisfacimento delle utenze collegate: se in casa c’è richiesta di energia, ad esempio, le immissioni delle eccedenze in rete passano in secondo piano per prediligere l’autoconsumo domestico. Gli utenti possono configurare gli inverter per adattare la gestione dei flussi elettrici in base alla esigenze di casa ed in base alla curve di produzione dell’impianto fotovoltaico.

Non solo: anche l’accumulo intelligente, tramite batterie, consente agli inverter Fronius di sfruttare al meglio la produzione fotovoltaica diurna per soddisfare la richiesta di elettricità anche in fasce orarie in cui il fotovoltaico non produce. La “Multi Flow Technology” appositamente sviluppata gestisce in parallelo diversi flussi di energia: dalla rete all’impianto domestico, dal sistema di accumulo alle utenze di casa, dall’impianto fotovoltaico alle utenze di casa e dall’impianto verso la rete esterna. La gestione intelligente dei flussi energetici ha un unico obbiettivo: quello di aumentare ed ottimizzare l’autoconsumo fotovoltaico e minimizzare le immissioni in rete.

Ovviamente ogni sistema di accumulo gestito da un inverter Fronius può essere dimensionato in base alle reali esigenze, può essere facilmente scalato “a posteriori” e può essere anche facilmente integrato con impianti fotovoltaici già esistenti e già attivi.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.