Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Nuovi incentivi al fotovoltaico industriale: arrivano i SEU

16 gennaio 2014

Nuovi incentivi al fotovoltaico industriale? Non proprio. Anche se possono essere considerati al pari degli incentivi, in realtà incentivi non sono, almeno in base a come venivano fin’ora considerati.

Si tratta dei SEU, i Sistemi Efficienti di Utenza, che renderebbero molto conveniente il fotovoltaico installato sui tetti delle grandi e piccole aziende, industrie, capannoni, ecc… I SEU sarebbero equiparabili a degli incentivi in quanto renderebbero il fotovoltaico conveniente anche senza sgravi fiscali o sussidi diretti.

Infatti, mentre per il fotovoltaico domestico e residenziale (sotto i 20 kw) gli sgravi fiscali al 50% rendono conveniente l’investimento, per il fotovoltaico industriale non sono riconosciute le detrazioni fiscali. Il fotovoltaico intestato ad imprese e industrie ha, infatti, momentaneamente rallentato la sua corsa perchè si è ritrovato senza incentivi, senza detrazioni fiscali e con prezzi non ancora sufficientemente bassi per affidarsi ai soli introiti della vendita di energia.
La sola vendita di energia infatti è, sì, remunerativa, ma non abbastanza rispetto al prezzo di installazione dell’impianto.

Dunque, i nuovi incentivi al fotovoltaico industriale sarebbero l’attivazione e la regolamentazione dei SEU, i Sistemi Efficienti di Utenza. A fine 2013 l’Autorità per l’energia elettrica ha finalmente pubblicato la tanto attesa delibera che regola i “sistemi autonomi di produzione e consumo di elettricità” di cui i SEU fanno parte.

 

Cosa sono i SEU? Nuovi incentivi al fotovoltaico industriale?

I Seu, non sono nuovi incentivi al fotovoltaico industriale. I Seu sono sistemi di autoconsumo: una connessione diretta tra produttore e consumatore che si trovano nello stesso luogo.

nuovi incentivi al fotovoltaico industriale

Semplificando al massimo: la convenienza del fotovoltaico oggi è reale se, invece di vendere alla rete l’energia prodotta, la si utilizza per i propri consumi. Il concetto è questo: l’autoconsumo in loco, bypassando la rete, è molto più conveniente che acquistare l’elettricità dalla rete del proprio operatore elettrico (Enel, A2A, Hera, ecc…).

Il concetto dei Seu (Sistemi Efficienti di Utenza) nasce proprio da questo principio: mettere in connessione diretta produttore e consumatore di energia che, se prima dovevano essere la stessa cosa, oggi possono essere due soggetti diversi.

Il produttore vende l’energia prodotta col fotovoltaico direttamente al consumatore finale, che si trova nello stesso luogo. Il consumatore finale, ed è questa l’altra novità, può beneficiare dell’acquisto diretto dal produttore e contemporaneamente dei benefici dello scambio sul posto su tutta l’energia immessa in rete e prelevata dalla rete.

Il vantaggio economico dei Seu li fanno assomigliare a nuovi incentivi al fotovoltaico industriale.
In questo modo, infatti:

  • si stipula un contratto di diritto privato (diretto) tra produttore e consumatore, senza intermediari;
  • l’acquirente risparmia perchè paga meno l’energia;
  • il produttore guadagna perchè vende l’energia direttamente al cliente finale senza intermediari;
  • non ci sono costi di rete (trasporto, distribuzione, trasmissione, dispacciamento, …);
  • non ci sono oneri di sistema (quelli che in bolletta sono le componenti A, UC, MCT, ecc..);
  • l’energia non venduta direttamente può essere valorizzata (dal consumatore finale) con lo scambio sul posto, esattamente come per i normali utenti del fotovoltaico;
  • bisogna ancora capire se si pagheranno le accise oppure no.

Questi dunque i nuovi incentivi al fotovoltaico industriale: misure atte a risollevare il fotovoltaico industriale al servizio diretto di importanti utenze.

I Seu, secondo la delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas, devono essere regolati operativamente entro il 31 marzo 2014. Per il Gse la prossima scadenza è dunque il 31 marzo 2014: entro tale data, infatti, il Gse dovrà definire regole tecniche per i SEU.

Per approfondire le nuove opportunità del fotovoltaico oltre a quelle offerte dalla regolamentazione dei SEU leggi anche: incentivazione del fotovoltaico, quali opportunità per installare il tuo impianto?

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


6 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.