Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici

Ultimo aggiornamento: 21-1-2014
Voto:4/5 (7695 voti)

In questi ultimi anni, con lo sviluppo delle energie alternative su ampia scala, soprattutto fotovoltaico ed eolico, si stanno aprendo degli scenari interessanti sul fronte della gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici per la presa in carico dei grandi impianti da parte di attori esterni ai titolari delle installazioni. Si tratta dell’attività definita di Operation & Manteinance, lavoro sottovalutato fino a qualche anno fa – quando l’attenzione veniva volta all’installazione delle centrali fotovoltaiche, per sfruttare rapidamente i lauti incentivi, ed alla compravendita delle autorizzazioni. Oggi, con molti impianti già in funzione, si presenta invece il “problema” della gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici. La sfida è quella di far funzionare al meglio le numerose installazioni realizzate in questi anni. E’ questa la nascita di un nuovo business che ad oggi offre, secondo molti, interessanti prospettive (leggi qui per ulteriori informazioni).

 

Il giro d’affari e i fornitori del servizio di gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici

Una ricerca portata avanti dal Politecnico di Milano parla di un giro d’affari stimato finora sui 533 milioni di euro che riguarda gli impianti di fotovoltaico installati in Italia, che sono circa 20 mila sopra i 100 Kw di potenza.

Chi si occupa dell’O&M (Operation and Maintenance)?
Secondo il Politecnico, possono essere due i tipi di fornitori in grado di garantire al meglio il servizio di gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici in funzione:

gestione manutenzione parchi fotovoltaici

Le fasi della gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici

  • gli EPC Contractor,  società che si occupano di Engineering, Procurement and Construction, cioè chi lavora con contratti che garantiscono il cosiddetto “chiavi in mano” per i grandi impianti. In questo caso l’azienda committente si mette “al sicuro”, poiché i contrattori EPC sono in genere anche i più qualificati nella gestione e manutenzione di un impianto fotovoltaico. D’altro canto sono in genere la soluzioni più costose, un poco difficoltose per le piccole aziende;
  • singole aziende che operano in un settore contiguo a quello del fotovoltaico e che si sono specializzate nella fornitura dei servizi di gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici.

 

Gli strumenti a disposizione: inverter e piattaforme web per il monitoraggio

Per la gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici abbiamo a disposizione diversi strumenti e nuove tecnologie in grado di tenere monitorata in tempo reale la produzione dei pannelli, anche e soprattutto per i grandi parchi fotovoltaici per i quali i costi di gestione sono tutt’altro che trascurabili. Per far sì che un sistema di monitoraggio funzioni al meglio occorrono strumenti in grado di sfruttare tutte le tecnologie oggi a disposizione, compresa la rete internet, per integrare e coordinare tutte le informazioni provenienti dai diversi canali e dai diversi impianti in gestione.

Per far ciò ci si può affidare a prodotti, sia hardware che software, che consentono non solo di rilevare in tempo reale avarìe, eventuali malfunzionamenti o cattiva gestione degli impianti, ma anche di poter prevedere con sufficiente attendibilità la produzione attesa incrociando dati meteo con altri fattori.

Raccogliendo le serie storiche di produzione, inoltre, è facilmente rilevabile la quantità di Co2 risparmiata, o il guadagno effettivamente realizzato attraverso la vendita dell’energia prodotta traendo i prezzi di mercato direttamente dalla rete.

Quando si hanno a disposizione diverse tecnologie la vera sfida è quella di renderle compatibili per “farle comunicare” ed integrarle fra loro.

Attraverso tecnologia wireless, infine, è possibile raccogliere dati in tempo reale direttamente dai singoli pannelli (o dalle singole stringhe) senza utilizzare lunghi ed ingombranti cavi e infrastrutture elettriche per collegare i dispositivi. Grazie al wireless ed alla rete web, per la gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici è possibile risparmiare grandi quantità di tempo e denaro.

 

I risultati: migliore comunicazione e ottimizzazione dei costi

Un buon servizio di gestione e manutenzione dei parchi fotovoltaici porterà buoni risultati e sarà un buon investimento nella misura in cui potrà garantire le manutenzioni ordinarie, lo svolgimento degli aspetti burocratici legati all’immissione e vendita dell’energia alla rete e tempestivi interventi in caso di anomalie. Riducendo i “fermi impianto” si riducono le perdite economiche di chi vende l’energia ed anche questa è un’ulteriore forma di ottimizzazione dei costi di gestione.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.