Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Qual è il costo della vendita di energia da fotovoltaico ?

16 dicembre 2013
Voto:4/5 (5 voti)

Installando il fotovoltaico abbiamo la possibilità di ‘vendere’ il surplus di energia alla rete. Il termine ‘vendere’ è in realtà un termine improprio: parlando di fotovoltaico oggi è più appropriato il termine ‘cessione in rete’. La vendita è infatti solo una parte delle opzioni disponibili oggi per chi installa il fotovoltaico.

Abbiamo infatti tre opzioni per cedere l’energia prodotta in rete:

  • la cessione in ‘scambio sul posto’
  • la ‘vendita indiretta’, chiamata ‘ritiro dedicato’
  • la vendita diretta sul libero mercato (la vendita sulla ‘borsa elettrica’)

La prima opzione è riservata a tutti gli impianti fino a 200 kw di potenza realizzati al servizio di casa, dell’azienda, di un capannone, di una serra, ecc… In genere per chi installa un impianto sotto i 200 kw per autoconsumare parte dell’energia prodotta conviene lo scambio sul posto.

La seconda opzione, il ‘ritiro dedicato’, è opzionabile per tutti gli impianti fino ad un megawatt di potenza realizzati per la sola vendita di energia in rete. Si parla in questo caso di impianti commerciali con una piccolissima percentuale di autoconsumo e collegati in genere in media tensione sulla rete elettrica.

La terza opzione è invece quella prevista per i grandi impianti fotovoltaici (parchi e centrali solari) realizzati per grandi progetti commerciali, sopra il megawatt di potenza.

Il 90% delle piccole e medie installazioni vengono realizzate in ‘scambio sul posto’.

costo vendita energia da fotovoltaico

 

Qual è il costo della vendita dell’energia ceduta in rete con lo scambio sul posto?

Il costo della vendita di energia da fotovoltaico dipende da molti fattori, ma il costo dell’energia è lo stesso, sia che venga prodotta dal fotovoltaico sia che venga acquistata sul mercato. La domanda infatti non è propriamente corretta: l’energia viene acquistata e venduta sulla borsa elettrica e per questo il suo ‘costo’ segue le dinamiche di mercato che fanno oscillare il prezzo di vendita nelle diverse fasce orarie e nei diversi giorni della settimana.

Fatta questa doverosa premessa, quanto viene valorizzata l’energia ceduta alla rete in scambio sul posto?

Il vantaggio dello scambio sul posto è che, a differenza per esempio del ritiro dedicato, l’utente dello scambio riceve un ‘contributo’, per i kwh dati alla rete, ed un ‘corrispettivo di rimborso’ su alcuni costi per tutta l’energia prelevata e pagata in bolletta.

Non è questa la sede per approfondire il meccanismo dello scambio sul posto.
Per approfondire puoi leggere qui la guida completa o un articolo che spiega il suo funzionamento.

Per capire quanto viene pagata l’energia immessa in rete diamo queste cifre indicative:

  • l’energia immessa in rete e poi riprelevata è l’energia ‘scambiata’ con la rete. Per questa lo scambio sul posto riconosce il suo valore di mercato più un corrispettivo relativo ai servizi utilizzati per lo scambio.
    Mediamente siamo sui 0,14-0,16 €/kwh
  • l’energia ceduta alla rete è l’energia immessa senza poi riprelevarla. Questa viene valorizzata dal Gse al suo prezzo medio di mercato. Mediamente siamo sui 0,09-0,10 €/kwh , ma dipende dalle fasce orarie, dai giorni della settimana e dalle regioni geografiche di consumo. In Sicilia, ad esempio, l’energia ha un costo maggiore rispetto ad altre regioni.

Per avere un utile termine di paragone, il costo ‘lordo’ (‘omnicomprensivo’) per l’acquisto dell’elettricità in bolletta è mediamente di 0,21-0,30 €/kwh. QUesto costo include infatti: il prezzo di mercato dell’energia, addizionali, servizi di distribuzione, trasmissione, dispacciamento, oneri generali, imposte, iva, ecc…

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.