Tegole fotovoltaiche: il fotovoltaico c’è ma non si vede

3 febbraio 2014

Pannelli fotovoltaici ed edifici diventano una cosa sola. Le tegole fotovoltaiche sono “il fotovoltaico che c’è, ma non si vede”. Questa è l’ultima frontiera dell’integrazione architettonica del fotovoltaico “negli” edifici. Esatto, “negli” edifici, non: “sugli” edifici. Con le tegole fotovoltaiche, infatti, la produzione di energia pulita avviene direttamente nei coppi che ricoprono il tetto dell’edificio.

Una tecnologia energetica veramente innovativa, che permette la migliore integrazione architettonica del fotovoltaico sui tetti degli edifici è quella delle tegole fotovoltaiche. Le tegole fotovoltaiche permettono la trasformazione del tetto da mero elemento passivo, con la sola funzione di copertura, a tecnologia attiva contribuendo in maniera efficace all’efficientamento energetico dell’edificio.

Nei paesaggi di pregio questo modo di inserire il fotovoltaico nel territorio ha il vantaggio di essere quasi invisibile, poco impattante, anzi: a volte può anche essere un grazioso elemento estetico.
Il tetto, dunque, che produce energia pulita superando il problema estetico dei “classici” pannelli fotovoltaici posti sopra il tetto.

 

Cosa sono le tegole fotovoltaiche ?

Le tegole fotovoltaiche sono dei sistemi tecnologici che permettono di integrare completamente gli impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici bypassando i vincoli paesaggistici di impatto sul territorio. Spesso, infatti, i vincoli paesaggistici e delle “belle arti” sono degli ostacoli insormontabili per la realizzazione del proprio progetto fotovoltaico.

Sono tegole di nuova generazione, di nuova concezione, che contengono le celle fotovoltaiche, in genere con tecnologia a film sottile o con silicio cristallino, in grado di produrre direttamente corrente elettrica. Ogni tegola diventa, dunque, un piccolo pannello solare in grado di produrre autonomamente energia pulita.

La conformazione delle tegole fotovoltaiche può essere diversa, ormai si trovano molte e diverse soluzioni sul mercato. Però, in generale, si dividono in due categorie: quelle che incorporano micro-pannelli nel corpo stesso del coppo e quelle che sono a tutti gli effetti dei micro-pannelli fotovoltaici senza la cornice di alluminio che li contorna.

Qualunque sia la soluzione le tegole si montano in genere “ad incastro” collegandole tra loro elettricamente per produrre la potenza necessaria.

 

tegole fotovoltaiche

Un tipo di tegole fotovoltaiche

Vantaggi delle tegole fotovoltaiche

Le tegole fotovoltaiche hanno il vantaggio di integrarsi completamente nella struttura architettonica dell’edificio. Costituiscono in genere dei veri e propri “impianti innovativi” con completa integrazione architettonica. Le tegole fotovoltaiche rientrano tra i cosiddetti “moduli speciali” che erano indicati nella guida del Gse  come “applicazioni innovative finalizzate all’integrazione architettonica del fotovoltaico”.

Come detto: tra i vantaggi c’è la pressochè completa invisibilità dell’impianto fotovoltaico e ciò può permettere in taluni casi di installare il proprio impianto in zone sottoposte a particolari vincoli paesaggistici godendo della massima integrazione architettonica con l’edificio.

Si trovano in commercio funzionali soluzioni pre-assemblate, facili e veloci da installare, che riproducono le stesse armonizzazioni delle tradizionali tegole in cotto.

Le tegole fotovoltaiche  permettono quindi di conciliare perfettamente il fotovoltaico con la tutela del territorio e del paesaggio, anche in zone storiche o sottoposte a vincoli paesaggistici.

Le tegole fotovoltaiche possono essere in cotto, in alluminio o in plastica e alcuni modelli si possono montare insieme alle tradizionali tegole marsigliesi in cotto, integrandosi perfettamente sui tradizionali tetti.

 

Principali aziende che producono o commercializzano tegole fotovoltaiche

Ecco una piccola, e assolutamente non esaustiva, lista delle principali aziende che si occupano di produrre o commercializzare questi innovative soluzioni architettoniche che, probabilmente, saranno il futuro del fotovoltaico integrato in edilizia.

  • Rem energies
  • Solar Century
  • Wegalux
  • Tegosolar – Tegola Canadese
  • Imerys
  • Solar Slate
  • Fangxing Roofing
  • Luxol photovoltaics
  • Industrie Cotto Possagno
  • Koramic
  • AZ Tuile
  • Integra Solar
  • System photonics
  • Area Franceram
  • Ceramica Mazarron
  • D&J Roofing & Solar
  • Alter Energia

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro F. blogger fotovoltaicoAlessandro F.
blogger e micro-editore indipendente, specializzato in fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Se vuoi vendere o acquistare progetti o impianti fotovoltaici, vai al marketplace fotovoltaico.


Un commento

  1. Fotovoltaiconorditalia il 17 settembre 2014 ore 08:15

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.