Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Tag: regime fiscale

Detrazioni fiscali per impianti fotovoltaici

5 maggio 2017
Detrazioni fiscali per impianti fotovoltaici
Gli impianti fotovoltaici realizzati sul tetto di casa, al pari di qualsiasi altra ristrutturazione edilizia, beneficiano di un’interessante agevolazione: le detrazioni fiscali del 50%. La detrazione spetta non solo per moduli e inverter, ma anche per l’eventuale sistema di accumulo asservito all’installazione. Cioè: lo Stato, anzichè darti gli incentivi su tutta l’energia prodotta (come era con le vecchie tariffe incentivanti), ti dà la possibilità, “a conti fatti”, di dimezzare i costi dell’installazione “restituendo” a chi mette il fotovoltaico la metà delle spese sostenute. Attenzione però: la restituzione non avviene con bonifico o con liquidazione monetaria. La restituzione avviene sotto forma, e per mezzo, di sgravi fiscali ripartiti sui 10 anni successivi all’anno di installazione dell’impianto. Il meccanismo della sgravio fiscale, o meglio: della “detrazione fiscale”, sembra complesso da capire per i non addetti ai lavori, ma in realtà è tutt’altro che difficile capirlo a fondo per poterlo sfruttare a proprio beneficio....

Leggi tutto »

Agevolazioni fiscali fotovoltaico: 65 o 50 per cento?

21 aprile 2017
Agevolazioni fiscali fotovoltaico: 65 o 50 per cento?
Le agevolazioni fiscali per il fotovoltaico ed il risparmio energetico rappresentano una buona opportunità di risparmio per famiglie e condomìni. Per “agevolazioni fiscali” non si intende solo la riduzione dell’IVA (che per il fotovoltaico è già al 10% anzichè al 22), ma anche le detrazioni d’imposta sull’imponibile Irpef a cui è sottoposta ogni persona fisica dotata di reddito. Installare il fotovoltaico e sfruttare le detrazioni può portare, sul conto economico dell’operazione, ad un dimezzamento dei tempi di rientro dall’investimento o, in altre parole, ad un dimezzamento dei costi effettivi. Chi installa pompe di calore, o cambia gli infissi, o mette pannelli solari termici, invece, può ottenere vantaggi fiscali ancora maggiori. Si tratta di risparmi sia fiscali che energetici. Proprio per questo è importante avere le idee chiare sulle norme che regolano la materia. Norme e continue proroghe annuali che, se da un lato generano spesso troppa confusione per i...

Leggi tutto »

Il Costo di un Impianto Fotovoltaico da 4 5 kW

2 settembre 2016
Il Costo di un Impianto Fotovoltaico da 4 5 kW
Un impianto fotovoltaico da 4 5 kW è in molte situazioni un’installazione sufficiente per ammortizzare bene i consumi domestici di un’abitazione di 3-5 persone. Il rapporto ideale, infatti, è di circa 1 kW a persona, anche se, come è facile intuire, ottimizzare l’utilizzo di un impianto fotovoltaico domestico dipende molto dal tipo di consumi, dalle fasce orarie di consumo e dalla quantità. In altre parole: “utilizzo di più energia elettrica o gas?” , “consumo più energia di giorno o di notte?” , “Quanti chilowattora utilizzo per gli elettrodomestici e per gli altri apparecchi elettrici in una settimana?” Se in casa, per esempio, utilizzo i fornelli ad induzione (i fornelli elettrici) al posto dei classici fornelli a gas, o se utilizzo una pompa di calore per il riscaldamento o per l’acqua sanitaria al posto della classica caldaia a gas, il costo di un impianto fotovoltaico da 4 5 kW viene...

Leggi tutto »

Circolare 36 E 19 dicembre 2013 Agenzia Entrate: aspetti catastali e fiscali del fotovoltaico

1 settembre 2016
Circolare 36 E 19 dicembre 2013 Agenzia Entrate: aspetti catastali e fiscali del fotovoltaico
La Circolare 36 E del 19 dicembre 2013 dell’Agenzia delle Entrate è la normativa che regola gli aspetti catastali e fiscali degli impianti fotovoltaici. Ogni impianto fotovoltaico, che venga installato sul tetto di una casa, di un condominio, di un capannone o su un terreno, occupa una superficie che può essere asservita ad un edificio oppure può rappresentare una entità “produttiva” autonoma. Nel primo caso il fotovoltaico viene utilizzato per contribuire al fabbisogno energetico di una utenza situata “sul posto”, nel secondo caso l’impianto viene utilizzato come un mera attività economica che produce e vende energia alla rete elettrica. Questo secondo tipo di installazione è quella che ha dominato il mercato nel periodo in cui fiorivano gli incentivi: dal 2006 al 2014. Oggi, per la gran parte, si installano piccoli e medi impianti al servizio di edifici. Qualunque sia l’ambito di installazione di un impianto fotovoltaico, la normativa prevede...

Leggi tutto »

Agenzia Entrate, anche le Batterie per il Fotovoltaico sono detraibili

17 giugno 2016
Agenzia Entrate, anche le Batterie per il Fotovoltaico sono detraibili
Le famiglie, i condomìni e le persone fisiche che installano un impianto fotovoltaico possono beneficiare degli incentivi fiscali riservati agli impianti installati al servizio dell’abitazione ed utilizzati prevalentemente per l’autoconsumo. Si tratta delle detrazioni fiscali Irpef pari al 50 per cento delle spese sostenute. Le Detrazioni non vengono riconosciute “tutte e subito”, ma sono ripartite nei 10 anni successivi all’installazione dell’impianto. Sugli impianti fotovoltaici detraibili fiscalmente, ormai, di dubbi ce ne sono pochi: tutti gli impianti domestici, fino ai 20 kWp di potenza, sono detraibili al 50 per cento, esclusi quelli che già ricevono gli incentivi. Detrazioni fiscali e incentivi, infatti, non sono cumulabili, ma sono cumulabili, invece, detrazioni fiscali e “scambio sul posto”. Da qualche tempo un’altra questione, invece, è “all’ordine del giorno” per chi si accinge ad installare un impianto fotovoltaico o per chi già ne possiede uno: i sistemi di accumulo, le batterie per il fotovoltaico,...

Leggi tutto »

Lombardia, bando per sistemi di accumulo fotovoltaico. Tutti i dettagli.

13 maggio 2016
Lombardia, bando per sistemi di accumulo fotovoltaico. Tutti i dettagli.
A seguito dell’annuncio fatto qualche mese fa, regione Lombardia ha recentemente pubblicato l’atteso bando per finanziare la diffusione dei sistemi di accumulo (batterie) al servizio degli impianti fotovoltaici nella regione. Il bando, diviso in due “capitoli”, punta in realtà a sovvenzionare sia i sistemi di accumulo energetico al servizio del fotovoltaico, sia i punti di ricarica domestica per le auto elettriche.   Vediamo cosa prevede il bando, circa 2 milioni di euro (eventualmente rifinanziabili), per gli accumulatori per impianti fotovoltaici. L’obbiettivo è chiaramente quello di aumentare l’autoconsumo di energia elettrica generata da fonti rinnovabili: aumentando l’autoconsumo e l’accumulo elettrico il beneficio che ne consegue è riscontrabile sia a livello di rete Enel (perchè riduce i rischi dei “picchi di tensione” sulla rete), sia a livello degli utenti finali che, aumentando la quantità di energia autogenerata ed autoconsumata, riescono a massimizzare i guadagni dell’autoproduzione energetica pulita, riducendo al massimo le...

Leggi tutto »

Incentivi al fotovoltaico. Quali opportunità ci sono?

11 febbraio 2016
Incentivi al fotovoltaico. Quali opportunità ci sono?
Di incentivi al fotovoltaico, così come eravamo abituati a pensarli fino a un paio di anni fa, non ce ne sono. Gli incentivi sono terminati ormai da un paio di anni, ma il mercato delle installazioni fotovoltaiche non si è fermato. Oggi, infatti, il fotovoltaico attraversa una fase nuova: dalle grandi installazioni commerciali si è passati a numerose piccole e medie installazioni al servizio di case e aziende. Sistemi che lavorano per lo più in autoconsumo. Quali opportunità ci sono oggi per chi vuole investire nella casa sostenibile o nell’azienda per risparmiare in bolletta? Il fotovoltaico è solo una delle opportunità e, se ben sfruttato, può portare interessanti benefici, anche senza alcun tipo di agevolazione statale o incentivo. Soprattutto per le aziende che consumano più energia di giorno, infatti,  il “piano di business” di chi mette il fotovoltaico è un’opzione decisamente interessante per almeno due motivi. Primo: l’azienda consuma...

Leggi tutto »