Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tag: progetto

Costi e Ricavi di un Impianto Fotovoltaico

14 settembre 2016
Costi e Ricavi di un Impianto Fotovoltaico
Il fotovoltaico è un investimento. Come tale, richiede una spesa iniziale in vista di un beneficio futuro. Il tempo di recupero è la variabile principale su cui si può intervenire per fare del fotovoltaico un investimento più o meno conveniente. In questo articolo vediamo come è possibile calcolare i costi e ricavi di un impianto fotovoltaico. L’operazione, infatti, seppur riesce a generare un risparmio effettivo, può essere più o meno conveniente in base a come riusciamo a sfruttare l’installazione per i nostri consumi quotidiani. Non tutti sanno, infatti, che non basta mettere i pannelli sul tetto per iniziare a risparmiare in bolletta. Per rendere l’investimento veramente interessante e conveniente bisogna saper ottimizzare il rendimento dell’impianto. In che modo? I modi sono tanti, ma tutti passano per un concetto molto semplice: bisogna cercare di sfruttare il più possibile il fotovoltaico consumando “sul posto” l’energia prodotta e riducendo, per quanto possibile,...

Leggi tutto »

Impianto fotovoltaico 3 kW, prezzo chiavi in mano

9 settembre 2016
Impianto fotovoltaico 3 kW, prezzo chiavi in mano
Un impianto fotovoltaico da 3 kW, prezzo chiavi in mano, costa mediamente 6 mila euro. Se si installano pannelli fotovoltaici di origine extra-europea il prezzo può scendere a livelli leggermente inferiori. Se si installano moduli europei il costo può essere invece un poco più elevato. Installando alcuni moduli tipo Sunpower Aleo o Sunerg i prezzi possono arrivare a 7 mila euro. Ma danno, in effetti, maggiori garanzie di qualità e di rendimento. Se si installa un piccolo sistema di accumulo, il costo sale fino ad oltre 12 mila euro. Ma il tutto, ovviamente, dipende dalla capacità di accumulo e dal tipo di batterie. In ogni caso le detrazioni fiscali 50%, valide anche per gli accumulatori, riescono già a garantire un ritorno economico in circa 10 anni. Un accumulatore, infatti, fa aumentare il risparmio in bolletta in proporzione alla propria capacità di accumulo.   Cosa vuol dire oggi investire in...

Leggi tutto »

Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kw all’anno

5 settembre 2016
Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kw all’anno
Ho spazio disponibile sul tetto di casa mia. E’ il classico tetto a spiovente con una delle due faglie rivolte a sud. Se metto dei pannelli fotovoltaici, quanto riuscirò a produrre? Riuscirò a soddisfare il mio fabbisogno energetico senza pagare più le bollette elettriche? In un anno consumo, a casa mia, circa 3.000 kWh in bolletta, pagando circa 800 €. Quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kW all’anno? E quanto mi farebbe risparmiare? Un impianto fotovoltaico da 3 kW di potenza produce mediamente in Italia da 3.300  a 4.500 kWh l’anno. Chiariamo subito una cosa: rendersi completamente indipendenti dalla rete elettrica, azzerando totalmente le bollette col fotovoltaico è un qualcosa di irrealistico, se non per mezzo di un grande impianto e capienti batterie che riescano a garantirmi per tutti i giorni dell’anno un accumulo sufficiente di elettricità. In questo caso, però, per un contesto domestico, i costi sarebbero...

Leggi tutto »

Investimenti pubblici Green, anche l’Italia raddoppia al “Mission Innovation”

6 giugno 2016
Investimenti pubblici Green, anche l’Italia raddoppia al “Mission Innovation”
La questione energetica è ormai un tema di scala planetaria. La sfida del clima non può più riguardare qualche singolo paese o qualche ristretto settore dell’economia. Come l’economia, anche la salvaguardia del clima è ormai una questione globalizzata, che , per essere risolta, deve “chiamare in causa” accordi e impegni concreti presi in ambito internazionale, a partire dalle nazioni che fino ad oggi hanno contribuito maggiormente all’aumento delle emissioni climalteranti. Alla vigilia della COP21, la conferenza internazionale sul Clima tenutasi a Parigi a Dicembre 2015, diversi paesi, tra cui l’Italia, hanno firmato un impegno chiaro per accelerare l’innovazione energetica pulita: si tratta del “Mission Innovation, Accelerating the Clean Energy Revolution”, un impegno sottoscritto da 20 paesi, tra cui l’Italia, per contrastare i cambiamenti climatici e sviluppare nuove tecnologie energetiche a basse emissioni di carbonio. L’intento è per lo più quello di aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo. Nei...

Leggi tutto »

Terna e Tesla Motors insieme per lo storage al servizio della rete

25 maggio 2016
Terna e Tesla Motors insieme per lo storage al servizio della rete
Un’altra prova del fatto che il futuro delle rinnovabili si svilupperà soprattutto attraverso i sistemi di stoccaggio elettrico è la nascita di una nuova collaborazione tra l’italiana Terna e la californiana General Motors. La collaborazione durerà 3 anni e produrrà nuove soluzioni per la mobilità elettrica e lo stoccaggio energetico per gli impianti da fonti rinnovabili. Un recente accordo di collaborazione tra Terna, il gestore elettrico nazionale delle reti di alta tensione, e Tesla Motors, la multinazionale leader del comparto delle auto elettriche e batterie al litio, prevede l’avvio di alcuni progetti pilota tesi a “sfruttare la mobilità elettrica (anche) come risorsa di rete”. Di che si tratta? Si tratta di due progetti pilota che prevedono non solo l’utilizzo di fonti rinnovabili, ma anche lo stoccaggio e la gestione dell’energia prodotta sfruttando non solo gli accumuli di rete, ma anche la mobilità elettrica. L’accordo tra le due società prevede...

Leggi tutto »

Enel, in nord America altra centrale fotovoltaica da 150 MW

20 maggio 2016
Enel, in nord America altra centrale fotovoltaica da 150 MW
Quando si parla di riduzione delle emissioni di CO2 a livello globale, visti i livelli di consumo delle società occidentali, spesso non si può prescindere dalla realizzazione di grandi impianti da fonti rinnovabili. Nonostante ciò, quando si parla di fotovoltaico, i “grandi” impianti non devono per forza essere impianti “centralizzati”, immense distese di pannelli in un unico luogo, ma possono assere grandi impianti “distribuiti sul territorio”. A livello globale, il fotovoltaico di taglia industriale si affianca in maniera determinante al piccolo e medio fotovoltaico “distribuito” e “diffuso” realizzato per l’autoconsumo: non sempre le grandi centrali fotovoltaiche fanno parte di progetti pienamente sostenibili a livello ambientale, però sono in grado di garantire un’importante quota di produzione elettrica senza passare dalla combustione del carbone, del petrolio o del gas metano. Anche i grandi impianti, però, se ben progettati possono essere distribuiti sul territorio. La multinazionale italiana Enel continua ad investire in fonti...

Leggi tutto »

Anche ENI ora investe sul Fotovoltaico, 250 mln solo in Italia

18 maggio 2016
Anche ENI ora investe sul Fotovoltaico, 250 mln solo in Italia
Claudio Descalzi, amministratore delegato ENI, ora vuole puntare sulle fonti rinnovabili con un mega piano di investimenti annunciato in una sua intervista al Corriere della Sera. Tra le prime dichiarazioni che fa c’è proprio quella di non voler “snaturare” il proprio “core-business” che rimane orientato per la maggiore al petrolio e al gas. Per il futuro non esclude, tuttavia, che la priorità possa diventare il mix “gas più rinnovabili” per iniziare a svincolarsi da carbone e petrolio. Ora anche il primo gruppo petrolifero italiano ENI, dunque, decide di puntare e di investire nel fotovoltaico e delle fonti rinnovabili, a riprova del fatto che ormai, al di là delle singole disquisizioni su trivelle, pozzi e shale gas, la transizione energetica è già in corso ed ormai inarrestabile. Speriamo solo che la multinazionale dell’energia fossile non arrechi troppi danni all’intero comparto. Il nuovo piano per le rinnovabili “made in ENI” prevederebbe...

Leggi tutto »