Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Cosa è la cogenerazione ad alto rendimento ?

7 aprile 2012
Voto:4/5 (5 voti)

 

Cosa è la cogenerazione ?

Si definisce “cogenerazione” la generazione contemporanea di elettricità e calore mediante lo stesso impianto: co-generazione di energia elettrica ed energia termica contemporaneamente.

Normalmente, l’energia elettrica che giunge nelle abitazioni viene prodotta in centrali elettriche, mentre il calore utilizzato per riscaldare dette abitazioni è il più delle volte prodotto sul posto da una caldaia o da un caminetto.

 

Quali sono i vantaggi energetici della cogenerazione ?

Vediamo perchè la cogenerazione ad alto rendimento comporta dei vantaggi in termini di risparmio ed efficienza energetica.
Presi separatamente, i due processi (generazione elettricità e generazione calore) hanno delle perdite intrinseche che non permettono di trasformare il 100% dell’energia contenuta nel combustibile in elettricità e calore. Nel caso della cogenerazione, anche se esistono comunque delle perdite, risultano complessivamente inferiori a quelle della produzione separata, il che permette di sfruttare il combustibile in modo più efficiente; si dice, alternativamente, che si ha un rendimento maggiore. Il rendimento è il rapporto tra l’energia utilizzata da un sistema per funzionare e quella da essa assorbita, espresso in percentuale. Un sistema ideale ha rendimento del 100%, cioè utilizza tutta l’energia che riceve, ma nel mondo reale raggiungere questo traguardo è impossibile a causa di inevitabili dispersioni. Però, ci sono sistemi che disperdono di più e sistemi che disperdono di meno; il motore a scoppio di un’automobile, per esempio, ha un rendimento tra il 20% e il 40%: ciò significa che di tutta l’energia contenuta nella benzina, al massimo il 40% si trasforma in movimento dell’auto, mentre il restante 60% diventa semplicemente calore disperso nell’ambiente e non utilizzato.

Un sistema con un alto rendimento, quindi, permetterebbe di ridurre l’inquinamento, nonché le spese per il carburante, in quanto se ne utilizzerebbe meno: è quello che succede negli impianti a cogenerazione, nei quali un singolo apparato produce elettricità e calore per illuminare e riscaldare abitazioni e uffici.

 

Definizione di Cogenerazione ad Alto Rendimento

Secondo i parametri di legge, la Cogenerazione ad Alto Rendimento è:

  • la produzione combinata di energia elettrica e calore che fornisce un risparmio di energia primaria, pari almeno al 10%, rispetto ai valori di riferimento per la produzione separata di elettricità e di calore;
  • la produzione combinata di energia elettrica e calore mediante unità di piccola cogenerazione e di micro-cogenerazione (cioè di potenza rispettivamente inferiore a 1 MW e inferiore a 50 kW) che forniscono un risparmio di energia primaria.

Il risparmio di energia primaria, che la cogenerazione permette di ottenere rispetto alla produzione separata delle stesse quantità di energia elettrica e termica, deve essere calcolato con riferimento all’intera produzione di energia elettrica ed energia associata al combustibile consumato durante l’intero anno di rendicontazione o con riferimento alle sole quantità di energia elettrica ed energia associata al combustibile consumato qualificabili come cogenerative (come sopra definite).

 

Gli incentivi e le agevolazioni statali dedicate alla cogenerazione ad alto rendimento

La cogenerazione è così importante dal punto di vista ambientale ed economico da godere di grandi agevolazioni fiscali, ampiamente illustrato nel documento recentemente pubblicato sul suo sito dal GSE, di cui riportiamo solo alcune definizioni; il testo completo del documento è reperibile sul sito del Gse.

In questo documento sono riportati i parametri e i requisiti perché un sistema venga definito di Cogenerazione ad Alto Rendimento, requisito indispensabile per godere di incentivi ed agevolazioni dedicate.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.