Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tag: scambio sul posto

Incentivi sulle rinnovabili: le novità 2015

9 gennaio 2015
Incentivi sulle rinnovabili: le novità 2015
Fonti rinnovabili e fotovoltaico nel 2015. Brevemente il punto della situazione per il nuovo anno: spalmaincentivi, soglia scambio sul posto elevata fino a 500 kw 5% di oneri sull’autoconsumo solo per impianti sopra i 20 kw di potenza. proroga di un altro anno delle detrazioni fiscali 50% per il fotovoltaico (+ristrutturazioni) e 65% per risparmio energetico Dal cosiddetto “spalmaincentivi” in avanti, negli ultimi mesi sono state moltissime le novità annunciate, smentite o introdotte per quanto concerne l’incentivazione all’uso delle energie sostenibili. Vediamo quindi quali saranno le principali novità e le conferme per il 2015. Partiamo dagli incentivi agli impianti fotovoltaici che usufruiscono del “conto energia” (che, ricordiamolo, è ormai terminato da oltre un anno): confermata anche per il 2015 la nuova modalità di emissione degli incentivi, già in vigore dalla seconda parte del 2014. Il sistema prevede l’erogazione di un acconto ogni quattro mesi (periodo ridotto a tre mesi...

Leggi tutto »

Scambio sul posto: calcolo con esempio pratico

17 dicembre 2014
Scambio sul posto: calcolo con esempio pratico
Scambio sul posto fotovoltaico : molti lettori chiedono cosa sia in realtà e quali siano i suoi vantaggi. Poca chiarezza e molta confusione in ambito legislativo, anche fra gli addetti ai lavori. La continua rivisitazione delle norme rende necessario, oggi più che mai, un ulteriore “punto della situazione”: cosa è lo scambio sul posto? Quali sono i suoi vantaggi, e quali gli svantaggi? Come si concilia con le detrazioni fiscali (quelle per le ‘ristrutturazioni domestiche’) per le installazioni domestiche-residenziali? Alla luce degli ultimi risvolti normativi il contratto di scambio sul posto fotovoltaico dal 2015 è attuabile non più per gli impianti fino ai 200 kw, ma per tutti gli impianti fotovoltaici fino a 500 kw che entrano in funzione dal primo gennaio 2015. Non solo: le detrazioni fiscali del 50% per chi installa il fotovoltaico domestico (sotto ai 20 kw) sono prorogate a tutto il 2015. Chiariamo subito tre cose:...

Leggi tutto »

Fotovoltaico, sai calcolare lo scambio sul posto?

28 novembre 2014
Fotovoltaico, sai calcolare lo scambio sul posto?
Molte sono le persone interessate a capire di più su fotovoltaico e fonti rinnovabili. Si parla di fotovoltaico perchè, tra le energie rinnovabili, è quella che oggi è più facilmente utilizzabile perchè sfrutta i tetti delle nostre case, di aziende e capannoni. Un punto a suo favore è anche che il prezzo è calato del 70% negli ultimi 5 anni arrivando a livelli di costo inferiori ai 2mila euro per kilowatt (chiavi in mano). Molti sanno cosa è un “sistema fotovoltaico”, ma pochi sanno come effettivamente viene utilizzato per risparmiare in bolletta. Quando si parla di fotovoltaico realizzato su case ed aziende a molti “salta alla mente” lo Scambio sul Posto.   Lo scambio sul posto: poche righe per capire cosa è Come funziona il meccanismo di rimborso? Quanto conviene immettere in rete l’energia prodotta? Lo scambio sul posto è un “rimborso” o una “vendita” di energia? Come calcolare...

Leggi tutto »

Scambio sul posto fotovoltaico, ecco il simulatore online

21 novembre 2014
Scambio sul posto fotovoltaico, ecco il simulatore online
Un argomento su cui c’è ancora troppa confusione e poca chiarezza. Non solo tra gli utenti “finali” che hanno un impianto fotovoltaico, ma anche tra gli operatori del settore che propongono l’installazione dell’impianto fotovoltaico. Si tratta dello Scambio sul Posto, il meccanismo messo in campo dal Gestore dei Servizi Energetici, che remunera l’energia elettrica che l’utente scambia con la rete. Per vedere di persona come viene calcolato il contributo abbiamo a disposizione un nuovo simulatore online che ci aiuta dandoci una stima dei rimborsi ottenibili dal Gse con lo scambio sul posto.   Lo scambio sul posto: dalla teoria …. Con un impianto fotovoltaico l’utente non è più un semplice consumatore passivo di energia elettrica, ma contribuisce attivamente all’approvvigionamento di rete producendo e immettendo nella rete tutta l’energia che non utilizza nell’immediato. In altre parole: famiglie e imprese possono produrre energia di giorno. Di giorno, dunque, potranno usufruire della...

Leggi tutto »

Come funziona lo scambio sul posto fotovoltaico

9 settembre 2014
Come funziona lo scambio sul posto fotovoltaico
Chi cerca informazioni sul fotovoltaico, che sia attraverso internet o un amico che l’ha già messo sul tetto di casa, sentirà sicuramente parlare dello “scambio sul posto” fotovoltaico. Cosa è? E come funziona lo scambio sul posto? La domanda che a molti viene spontanea è:“lo scambio sul posto è realmente conveniente? Mi serve ad azzerare le bollette elettriche? Oppure è solo l’ultima trovata dello Stato per aumentare i gettiti fiscali?” Chiariamo subito una cosa: lo scambio sul posto non è un incentivo dello Stato (gli incentivi sono ormai un ricordo lontano). Lo scambio sul posto non è neanche un meccanismo di agevolazione fiscale: per queste ci sono le detrazioni fiscali riservate a chi installa il fotovoltaico sul tetto di casa. Lo scambio sul posto, regolato dall’Aeeg (Autorità per l’energia elettrica ed il Gas),  è un meccanismo di “remunerazione” dell’energia, che viene immessa in rete dall’impianto fotovoltaico. Spieghiamo meglio questo concetto...

Leggi tutto »

Novità della Camera: dallo spalma-incentivi ai provvedimenti sul fotovoltaico

28 agosto 2014
Novità della Camera: dallo spalma-incentivi ai provvedimenti sul fotovoltaico
Il decreto Competitività 91/2014 è stato oggetto nei giorni scorsi dell’attenzione della Camera dei Deputati che, tra gli altri provvedimenti, si è trovata ad affrontare provvedimenti che riguardano la produzione di energia da fotovoltaico. La discussione sui provvedimenti ha riguardato innanzitutto l’innalzamento della soglia di potenza degli impianti che possono aderire allo scambio sul posto, portato da 200 a 500 kW per gli impianti che generano energia da fonti rinnovabili. Il provvedimento non riguarderà però gli impianti già in funzione, ma solo quelli che inizieranno la produzione di energia dal prossimo primo gennaio. Per tutti gli impianti di produzione, compresi quindi anche quelli già in funzione, il testo uscito dalle commissioni della Camera prevede l’eliminazione degli oneri di sistema, nel caso la potenza prodotta non superi i 20 kW. Un’ulteriore novità inclusa nel decreto riguarda la rivalutazione della rendita catastale degli immobili con impianto fotovoltaico. Solo quelli con produzione...

Leggi tutto »

Incentivi al fotovoltaico nel 2014. Quali opportunità ci sono?

30 maggio 2014
Incentivi al fotovoltaico nel 2014. Quali opportunità ci sono?
Gli incentivi al fotovoltaico nel 2014, ci sono ancora? Quali opportunità ci sono oggi se si vuole investire nella casa sostenibile per risparmiare in bolletta? Il fotovoltaico è solo una delle opportunità, ma se ben utilizzato, può portare interessanti benefici, anche senza alcun tipo di agevolazione statale “esterna” al “piano di business”. Ovviamente, come sempre, la convenienza di un investimento è sempre relativa ad un rapporto fondamentale: quello tra costi e benefici. Quanto investo (oggi)? E quanto mi ritorna (domani)? Con quali rischi? Chiariamo subito una cosa: gli incentivi al fotovoltaico nel 2014 non sono più gli stessi che fino a ieri, precisamente fino a settembre dell’anno passato, sostenevano il mercato del fotovoltaico in Italia. Gli incentivi, le tariffe incentivanti del conto energia fotovoltaico, sono terminati ormai da parecchi mesi in Italia, ma hanno lasciato il posto a nuove forme di sostegno delle nuove installazioni che potranno continuare a sostenere...

Leggi tutto »