Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Tag: scambio sul posto

Costi e Ricavi di un Impianto Fotovoltaico

14 settembre 2016
Costi e Ricavi di un Impianto Fotovoltaico
Il fotovoltaico è un investimento. Come tale, richiede una spesa iniziale in vista di un beneficio futuro. Il tempo di recupero è la variabile principale su cui si può intervenire per fare del fotovoltaico un investimento più o meno conveniente. In questo articolo vediamo come è possibile calcolare i costi e ricavi di un impianto fotovoltaico. L’operazione, infatti, seppur riesce a generare un risparmio effettivo, può essere più o meno conveniente in base a come riusciamo a sfruttare l’installazione per i nostri consumi quotidiani. Non tutti sanno, infatti, che non basta mettere i pannelli sul tetto per iniziare a risparmiare in bolletta. Per rendere l’investimento veramente interessante e conveniente bisogna saper ottimizzare il rendimento dell’impianto. In che modo? I modi sono tanti, ma tutti passano per un concetto molto semplice: bisogna cercare di sfruttare il più possibile il fotovoltaico consumando “sul posto” l’energia prodotta e riducendo, per quanto possibile,...

Leggi tutto »

Chi paga la corrente che entra in rete dai pannelli fotovoltaici ?

29 agosto 2016
Chi paga la corrente che entra in rete dai pannelli fotovoltaici ?
I pannelli fotovoltaici installati sul proprio tetto e collegati alla rete elettrica, oltre a produrre energia per l’autoconsumo,  possono immettere energia pulita nella rete pubblica. Il vantaggio, in questo caso, va a beneficio di tutti: la rete enel beneficia del surplus di singoli utenti/produttori per rivendere energia pulita ad altri utenti. L’immissione in rete dell’energia auto-prodotta viene retribuita ai prezzi di mercato. Chi paga la corrente che entra in rete dai pannelli fotovoltaici? Questo articolo è rivolto a chi, non conoscendo nulla del mondo del fotovoltaico e delle fonti rinnovabili, vuole avere qualche informazione utile per capire se il fotovoltaico conviene e se conviene “vendere” la propria energia in accesso alla rete di distribuzione pubblica di Enel. La prima domanda per capire il meccanismo è: “se vendo la mia energia,  da chi e come vengo pagato?”   Enel Distribuzione è la società che gestisce la distribuzione elettrica di media...

Leggi tutto »

Quanto viene pagata l’ energia prodotta dal fotovoltaico ?

22 luglio 2016
Quanto viene pagata l’ energia prodotta dal fotovoltaico ?
L’energia prodotta dal fotovoltaico, quanto viene pagata? Si tratta di una domanda che spesso viene posta da chi ha già un impianto fotovoltaico, o da chi vuole realizzarlo. Il prezzo di cessione dell’elettricità prodotta dal proprio sistema fotovoltaico e immessa in rete è tra i fattori che maggiormente influenzano la scelta di installare i pannelli fotovoltaici sul tetto della propria casa, della propria azienda o del proprio capannone. Quantificare un “prezzo di cessione”, e quindi il guadagno diretto del fotovoltaico, non è sempre facile, ma consultando attentamente la normativa sullo Scambio sul Posto è possibile calcolare una stima attendibile per capire quanto viene pagata l’energia generata dal proprio impianto fotovoltaico. In ogni caso oggi, la fonte di maggior ricavo, non è la cessione in rete, ma l’autoconsumo che genera risparmio in bolletta.   Da cosa dipende oggi la buona riuscita dell’investimento fotovoltaico? Oggi la buona riuscita dell’investimento fotovoltaico dipende...

Leggi tutto »

Scambio sul posto: da Gse, primo acconto 2016 e conguaglio 2015

26 aprile 2016
Scambio sul posto: da Gse, primo acconto 2016 e conguaglio 2015
Una breve ed utile informazione “di servizio” per chi ha un impianto fotovoltaico in scambio sul posto col Gse, praticamente quasi tutte le installazioni entro i 200 kWp di potenza (entro i 20 kw per quelle più vecchie). Tutti coloro che hanno già installato un impianto fotovoltaico (dal 2009 in poi) e beneficiano della convenzione di scambio sul posto col Gse, ogni anno ricevono due acconti semestrali ed un conguaglio annuale a titolo di “rimborso parziale” su tutta l’energia immessa in rete grazie al proprio impianto. Entro il 15 maggio il Gse effettuerà attraverso il proprio portale, nell’area riservata, la pubblicazione del primo acconto 2016. Entro questa data, viene pubblicata la quota sul portale, ma i bonifici effettivi saranno emessi entro il quindicesimo giorno lavorativo di giugno 2016. Contestualmente alla pubblicazione del primo acconto 2016 il gse pubblicherà anche il conguaglio 2015, la terza “tranche” del contributo in conto...

Leggi tutto »

Schema di un impianto fotovoltaico

19 gennaio 2016
Schema di un impianto fotovoltaico
Lo schema dell’impianto fotovoltaico, dal punto di vista elettrico, deve garantire il corretto allacciamento in rete ed il corretto utilizzo dell’energia prodotta dal sistema. Non tutta l’elettricità, infatti, dovrà essere immessa in rete: parte di questa potrà essere autoconsumata nel momento stesso della produzione entrando direttamente nell’utenza di casa, senza passare dal contatore di rete. Questa parte di energia autoconsumata non verrà conteggiata dal contatore enel e quindi procurerà un risparmio economico al consumatore.   Il corretto schema impianto deve prevedere la misurazione precisa di almeno tre quantità: – la quantità di energia totale prodotta dall’impianto – la quantità totale di energia immessa in rete – la quantità totale di energia prelevata dalla rete Come si diceva, il corretto schema deve prevedere anche la possibilità di autoconsumare prima di tutto l’energia prodotta al momento dall’impianto stesso, e poi di immettere in rete la sola energia NON istantaneamente autoconsumata. Questo...

Leggi tutto »

Come si calcola l’eccedenza dello scambio sul posto

18 gennaio 2016
Come si calcola l’eccedenza dello scambio sul posto
Come viene calcolata l’eccedenza dello scambio sul posto? Lo scambio sul posto fotovoltaico è il meccanismo che compensa immissioni e prelievi di energia tra impianto domestico e rete elettrica: installando un proprio impianto da fonte rinnovabile al servizio di casa, il Gse (il Gestore dei Servizi Energetici) ritira l’energia immessa in rete per renderla disponibile quando l’utente ne ha bisogno: quando l’utente preleva energia dalla rete la pagherà normalmente in bolletta, ma lo scambio sul posto offrirà un contributo per rimborsare parzialmente l’energia precedentemente immessa in rete. Abbiamo dedicato già diversi articoli sul meccanismo dello scambio sul posto. Qui cercheremo di capire cosa è l’ eccedenza dello scambio sul posto e come viene calcolata da Gse. In sintesi, lo scambio sul posto permette di “scambiare” energia con la rete e di valorizzare l’energia scambiata: una parte dell’energia immessa in rete viene poi ri-prelevata dal proprio impianto per far fronte...

Leggi tutto »

Lo scambio sul posto fotovoltaico: guida completa

14 novembre 2015
Lo scambio sul posto fotovoltaico: guida completa
Il fotovoltaico dopo gli incentivi : quali forme di incentivazione Con la nuova politica del fotovoltaico “oltre gli incentivi”, oltre alla possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali sul 50% delle spese sostenute per l’installazione degli impianti domestici (al servizio di casa), il soggetto responsabile dell’impianto (chi firma la convenzione con il Gse, Gestore dei servizi energetici) ha la possibilità di scegliere tra tre ulteriori forme di valorizzazione economica dell’energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico. Il titolare dell’impianto fotovoltaico può optare alternativamente tra: il meccanismo dello Scambio sul Posto (SSP) il Ritiro Dedicato (RID) la vendita dell’energia direttamente sul libero mercato elettrico (opzionabile per i grandi impianti che accedono alla borsa elettrica).   Escludendo la terza opzione, che è accessibile dalle grandi centrali elettriche, le scelte più diffuse e più vantaggiose per le utenze che consumano “in proprio” l’energia auto-prodotta, anche se in piccola parte, riguardano lo Scambio sul Posto...

Leggi tutto »