Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tag: rete

Chi paga la corrente che entra in rete dai pannelli fotovoltaici ?

29 agosto 2016
Chi paga la corrente che entra in rete dai pannelli fotovoltaici ?
I pannelli fotovoltaici installati sul proprio tetto e collegati alla rete elettrica, oltre a produrre energia per l’autoconsumo,  possono immettere energia pulita nella rete pubblica. Il vantaggio, in questo caso, va a beneficio di tutti: la rete enel beneficia del surplus di singoli utenti/produttori per rivendere energia pulita ad altri utenti. L’immissione in rete dell’energia auto-prodotta viene retribuita ai prezzi di mercato. Chi paga la corrente che entra in rete dai pannelli fotovoltaici? Questo articolo è rivolto a chi, non conoscendo nulla del mondo del fotovoltaico e delle fonti rinnovabili, vuole avere qualche informazione utile per capire se il fotovoltaico conviene e se conviene “vendere” la propria energia in accesso alla rete di distribuzione pubblica di Enel. La prima domanda per capire il meccanismo è: “se vendo la mia energia,  da chi e come vengo pagato?”   Enel Distribuzione è la società che gestisce la distribuzione elettrica di media...

Leggi tutto »

Come connettere alla rete il fotovoltaico

20 giugno 2016
Come connettere alla rete il fotovoltaico
Qual è la procedura per connettere alla rete l’impianto fotovoltaico? Una delle fasi di realizzazione che possono creare a volte alcuni problemi e l’allungamento dei tempi, oltre a quella delle autorizzazioni, è quella della connessione del fotovoltaico alla rete elettrica generale. Per connettere alla rete il fotovoltaico, ovviamente, si dovrà contattare un tecnico abilitato. E’ uno dei pochi lavori che non possono essere fatti con la soluzione fai da te. Non solo, il tecnico elettricista dovrà essere quello della società che gestisce le reti elettriche in Italia: Enel Distribuzione (da non confondere con “Enel energia” che è la società fornitrice di energia). Enel Distribuzione ormai da tempo ha messo a disposizione un portale per inviare la propria richiesta di connessione direttamente on line, semplificando e velocizzando di molto lo svolgimento delle pratiche. Secondo quanto stabilito dal TICA (il “Testo Integrato delle Connessioni Attive”), ogni produttore deve fare domanda utilizzando...

Leggi tutto »

Terna e Tesla Motors insieme per lo storage al servizio della rete

25 maggio 2016
Terna e Tesla Motors insieme per lo storage al servizio della rete
Un’altra prova del fatto che il futuro delle rinnovabili si svilupperà soprattutto attraverso i sistemi di stoccaggio elettrico è la nascita di una nuova collaborazione tra l’italiana Terna e la californiana General Motors. La collaborazione durerà 3 anni e produrrà nuove soluzioni per la mobilità elettrica e lo stoccaggio energetico per gli impianti da fonti rinnovabili. Un recente accordo di collaborazione tra Terna, il gestore elettrico nazionale delle reti di alta tensione, e Tesla Motors, la multinazionale leader del comparto delle auto elettriche e batterie al litio, prevede l’avvio di alcuni progetti pilota tesi a “sfruttare la mobilità elettrica (anche) come risorsa di rete”. Di che si tratta? Si tratta di due progetti pilota che prevedono non solo l’utilizzo di fonti rinnovabili, ma anche lo stoccaggio e la gestione dell’energia prodotta sfruttando non solo gli accumuli di rete, ma anche la mobilità elettrica. L’accordo tra le due società prevede...

Leggi tutto »

Realizzare un impianto fotovoltaico fai da te, come muoversi?

15 marzo 2016
Realizzare un impianto fotovoltaico fai da te, come muoversi?
Ho un tetto al sole, ho un balcone bene esposto. Voglio mettere dei pannelli fotovoltaici per auto-produrmi energia pulita. Posso farlo senza particolari spese, burocrazia o autorizzazioni? Magari non riuscirò a soddisfare tutto il mio fabbisogno, però, con una spesa minima, vorrei utilizzare dei pannelli fotovoltaici per generarmi parte dell’energia che mi serve per far funzionare la casa. Ovviamente l’energia auto-prodotta sarà a “costo zero” e la mia bolletta potrà diminuire in relazione a quanto riuscirò ad autoconsumare. Nonostante i costi di installazione degli impianti fotovoltaici hanno raggiunto ormai i 1.700 euro per kw (“chiavi in mano”), realizzare un piccolo impianto fotovoltaico fai da te: può essere la soluzione per risparmiare in bolletta con un minimo costo “di investimento”. Il “fai da te”, realizzabile almeno per alcune fasi dell’installazione, può essere la soluzione per risparmiare se l’impianto è piccolo ed è posto al servizio di casa. Come posso muovermi?  ...

Leggi tutto »

Fotovoltaico il Modello Unico è attivo e semplifica le procedure

24 febbraio 2016
Fotovoltaico il Modello Unico è attivo e semplifica le procedure
Dal Primo Gennaio 2016 è attivo il Modello Unico, un nuovo modello ed una nuova procedura per installare piccoli impianti fotovoltaici sul tetto di casa. Il Nuovo Iter Semplificato da chi e in quali situazioni è fruibile? Può beneficiare del nuovo iter semplificato (Modello Unico) chi: ha già un punto di prelievo attivo con la rete in bassa tensione, installa un impianto fotovoltaico con potenza non superiore a quella già disponibile in prelievo, installa un impianto inferiore ai 20 kW di potenza, allaccia l’impianto in “scambio sul posto” con la rete, installa sui tetti di edifici non vincolati dal punto di vista storico e paesaggistico, non ha già altri impianti allacciati sullo stesso punto di prelievo.   Cosa prevede la procedura semplificata del Modello Unico. Gli utenti si interfacciano esclusivamente con il gestore della rete (Enel Distribuzione), che si occupa dell’allacciamento dell’impianto in rete ed al quale dovrà essere...

Leggi tutto »

Procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico

5 febbraio 2016
Procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico
L’installazione di un impianto fotovoltaico, specie se si tratta di un impianto di una certa entità, è un’operazione che deve essere progettata e gestita da un professionista, specie se l’impianto viene collegato alla rete elettrica di Enel sia per il prelievo che per l’immissione di energia in rete. Anche se il lavoro deve essere affidato ad un professionista è utile, anche per l’utente, conoscere la procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico: dal sopralluogo alla connessione Enel fino al collaudo e svolgimento delle pratiche burocratiche. La procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico comporta, prima di tutto, la conoscenza delle norme: quando si parla di corrente elettrica e di “rete”, si parla soprattutto di sicurezza, di componenti certificati, di procedure coerenti alle normative tecniche di settore. Quando si ha a che fare con la corrente elettrica e con “tensione di rete” il lavoro deve essere svolto da...

Leggi tutto »

Schema di un impianto fotovoltaico

19 gennaio 2016
Schema di un impianto fotovoltaico
Lo schema dell’impianto fotovoltaico, dal punto di vista elettrico, deve garantire il corretto allacciamento in rete ed il corretto utilizzo dell’energia prodotta dal sistema. Non tutta l’elettricità, infatti, dovrà essere immessa in rete: parte di questa potrà essere autoconsumata nel momento stesso della produzione entrando direttamente nell’utenza di casa, senza passare dal contatore di rete. Questa parte di energia autoconsumata non verrà conteggiata dal contatore enel e quindi procurerà un risparmio economico al consumatore.   Il corretto schema impianto deve prevedere la misurazione precisa di almeno tre quantità: – la quantità di energia totale prodotta dall’impianto – la quantità totale di energia immessa in rete – la quantità totale di energia prelevata dalla rete Come si diceva, il corretto schema deve prevedere anche la possibilità di autoconsumare prima di tutto l’energia prodotta al momento dall’impianto stesso, e poi di immettere in rete la sola energia NON istantaneamente autoconsumata. Questo...

Leggi tutto »