Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Tag: edifici

Impianti fotovoltaici con sistema di accumulo, quando aiutano a risparmiare?

10 maggio 2017
Impianti fotovoltaici con sistema di accumulo, quando aiutano a risparmiare?
Ormai da qualche anno, affiancata al termine “fotovoltaico”, si sente spesso un’altra parola: quella di accumulo elettrico o, per dirla in termini più internazionali di “energy storage”. Sembrerebbe che oggi, secondo molti, una soluzione innovativa per mettere il fotovoltaico e produrre la propria energia in modo autonomo e indipendente dalla rete è l’utilizzo di un impianto fotovoltaico con sistema di accumulo autonomo. Perchè utilizzare l’accumulo elettrico? Quando è veramente necessario? Quali sono i suoi vantaggi? Possiamo già affermare, oggi, che l’accumulo conviene? Oppure è ancora troppo costoso per giustificare i benefici che porta? Le domande, come per ogni cosa nuova, sono ancora molte, tanti i dubbi e molte le perplessità, soprattutto per quel che riguarda i costi. Per capire se i costi vengono giustificati dai benefici dobbiamo partire da qualche punto fermo. E qualche elemento di chiarezza possiamo già fissarlo. Innanzitutto..   Cosa sono gli impianti fotovoltaici con sistema...

Leggi tutto »

Costo di un kit fotovoltaico al kilowatt

2 gennaio 2017
Costo di un kit fotovoltaico al kilowatt
Il costo di un kit fotovoltaico completo è in genere più conveniente per chi voglia realizzare la propria installazione ad un prezzo più accessibile. Acquistando direttamente il kit completo si può risparmiare, infatti, sui ricarichi di prezzo delle varie intermediazioni commerciali che si frappongono tra produttore e utente finale del fotovoltaico. Conviene di più incaricare una società che si occupa di tutto con servizio chiavi in mano (dalla fornitura al collaudo alle pratiche gse) , oppure conviene reperire autonomamente un kit fotovoltaico completo da far installare al proprio elettricista di fiducia? La risposta, come è ovvio, è che economicamente conviene la seconda alternativa, ma, come sempre quando si tratta di prendere in mano le cose, sarà quella più “laboriosa”. Oggi però abbiamo il web che può venirci in aiuto, se ben utilizzato, per ricercare il prezzo più consono per il proprio impianto fotovoltaico. Come sempre ciò che conta è il...

Leggi tutto »

Circolare 36 E 19 dicembre 2013 Agenzia Entrate: aspetti catastali e fiscali del fotovoltaico

1 settembre 2016
Circolare 36 E 19 dicembre 2013 Agenzia Entrate: aspetti catastali e fiscali del fotovoltaico
La Circolare 36 E del 19 dicembre 2013 dell’Agenzia delle Entrate è la normativa che regola gli aspetti catastali e fiscali degli impianti fotovoltaici. Ogni impianto fotovoltaico, che venga installato sul tetto di una casa, di un condominio, di un capannone o su un terreno, occupa una superficie che può essere asservita ad un edificio oppure può rappresentare una entità “produttiva” autonoma. Nel primo caso il fotovoltaico viene utilizzato per contribuire al fabbisogno energetico di una utenza situata “sul posto”, nel secondo caso l’impianto viene utilizzato come un mera attività economica che produce e vende energia alla rete elettrica. Questo secondo tipo di installazione è quella che ha dominato il mercato nel periodo in cui fiorivano gli incentivi: dal 2006 al 2014. Oggi, per la gran parte, si installano piccoli e medi impianti al servizio di edifici. Qualunque sia l’ambito di installazione di un impianto fotovoltaico, la normativa prevede...

Leggi tutto »

L’ autorizzazione per gli impianti fotovoltaici, Comune o Modello Unico?

22 giugno 2016
L’ autorizzazione per gli impianti fotovoltaici, Comune o Modello Unico?
L’autorizzazione per gli impianti fotovoltaici in Italia è materia a volte semplice, a volte molto complessa. Può essere una semplice comunicazione preventiva al Comune di installazione, ma può divenire anche una faccenda burocratica assai macchinosa: tutto dipende dalle normative regionali che regolamentano i permessi, ognuna secondo propri criteri, che devono comunque rimanere coerenti alle linee guida nazionali. Non solo, dipende anche dal territorio in cui viene installato l’impianto e dalle dimensioni dell’impianto stesso. Per vedere le linee guida nazionali per l’autorizzazione per gli impianti fotovoltaici leggi qui. Nonostante ci siano delle linee guida nazionali per autorizzare gli impianti fotovoltaici, l’autorizzazione in Italia a volte può divenire un vero e proprio “rompicapo normativo”.   Ogni tipo di impianto fotovoltaico richiede la sua autorizzazione Per installare un impianto fotovoltaico sul tetto di un edificio, a terra o in qualsiasi altro contesto, l’amministrazione pubblica richiede sempre la sua autorizzazione o una semplice...

Leggi tutto »

Procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico

5 febbraio 2016
Procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico
L’installazione di un impianto fotovoltaico, specie se si tratta di un impianto di una certa entità, è un’operazione che deve essere progettata e gestita da un professionista, specie se l’impianto viene collegato alla rete elettrica di Enel sia per il prelievo che per l’immissione di energia in rete. Anche se il lavoro deve essere affidato ad un professionista è utile, anche per l’utente, conoscere la procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico: dal sopralluogo alla connessione Enel fino al collaudo e svolgimento delle pratiche burocratiche. La procedura per la realizzazione di un impianto fotovoltaico comporta, prima di tutto, la conoscenza delle norme: quando si parla di corrente elettrica e di “rete”, si parla soprattutto di sicurezza, di componenti certificati, di procedure coerenti alle normative tecniche di settore. Quando si ha a che fare con la corrente elettrica e con “tensione di rete” il lavoro deve essere svolto da...

Leggi tutto »

Pannelli fotovoltaici trasparenti: perfetti in ogni situazione

18 gennaio 2016
Pannelli fotovoltaici trasparenti: perfetti in ogni situazione
I pannelli fotovoltaici trasparenti permettono di allargare l’orizzonte del fotovoltaico verso nuovi e più svariati ambiti di applicazione sia in ambito domestico-residenziale che in ambito produttivo e commerciale. I moduli trasparenti possono essere realizzati con materiali plastici o vetrosi ed hanno la particolarità di far filtrare la luce naturale del sole attraverso la loro superficie, con diversi gradi di trasparenza. Questo tipo di pannello solare è sempre più utilizzato nell’edilizia sostenibile e non solo: anche in diversi ambiti produttivi, dalle serre solari ai capannoni.   Come sono fatti i pannelli fotovoltaici trasparenti? Ci sono due tipi di moduli: quelli che, anzichè avere la superficie inferiore in materiale opaco (plastica, tedlar o altro), hanno la superficie inferiore in vetro, come quella superiore. Si tratta dei cosiddetti pannelli vetro-vetro che, in stile “sandwich”, contengono le classiche celle fotovoltaiche racchiuse tra due strati di Eva+Vetro che permettono il passaggio della luce solare. Il...

Leggi tutto »

Impianto fotovoltaico da 3 kw: dimensioni e rendimenti

2 gennaio 2016
Impianto fotovoltaico da 3 kw: dimensioni e rendimenti
Un impianto fotovoltaico da 3 kw messo sul tetto di casa ci aiuta a risparmiare in bolletta. Ma quanto spazio occupa? Il mio tetto è adatto ad ospitare un impianto? E soprattutto: quanto produrrà questo impianto negli anni? Quando si parla di impianti solari famigliari domestici, si parla in genere di un impianto fotovoltaico da 3 kw di potenza di picco. 3 kilowatt (3mila watt) sono infatti sufficienti a coprire il fabbisogno medio di energia elettrica per una famiglia di 4 persone in Italia. La “questione chiave” del fotovoltaico, infatti, non è tanto la produzione (che è abbondante nelle giornate di sole e nelle ore “di picco”) ma l’accumulo temporaneo dell’energia prodotta per avere a disposizione elettricità pulita anche quando il fotovoltaico non produce. In altre parole: i consumi famigliari avvengono per tutta la giornata, in genere sono maggiori nelle ore serali, ma l’impianto produce solo nelle ore di...

Leggi tutto »