Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Impianto ibrido solare più diesel porta energia pulita in Malawi

26 marzo 2014

Africa: centro medico della Comunità di Sant’Egidio ed energia pulita per combattere l’AIDS in Malawi. Un impianto ibrido solare più diesel, grazie all’ausilio di batterie di accumulo, produce in Africa energia pulita, economica ed indipendente: fa risparmiare sui costi energetici, libera risorse, garantisce la sicurezza energetica e soprattutto rispetta l’ambiente.

Ecco l’interessante iniziativa riproducibile in molte altre situazioni.

I primi acquazzoni annunciano la prossima stagione delle piogge, ma il sole splende ancora per molte ore al
giorno su Mthengo wa Nthenga fornendo energia al centro “Dream” e al laboratorio di biologia molecolare.
Grazie al contributo della Fondazione Total Francia, al sostegno di Total Malawi e alla collaborazione tecnica
della società IME – Pastore Italia, un affiatato team tecnico italo-malawiano ha da poco messo in funzione un
impianto ibrido solare più diesel per la produzione di energia elettrica pulita ed economica. L’impianto ibrido solare più diesel, prendendo energia dai pannelli fotovoltaici e immagazzinandola nelle batterie, fornisce corrente elettrica ecologica e gratuita e permetterà di risparmiare sia sul costo del gasolio, che fa funzionare un generatore diesel ausiliario, sia sulla bolletta
elettrica, liberando risorse che potranno essere utilizzate per le altre necessità del centro medico.

Si tratta della soluzione SUNSYS HPS (Hybrid Power System) molto potente e innovativa, progettata e realizzata
da Socomec proprio per l’Africa e per quei luoghi dove non arriva l’energia elettrica o dove questa non è fornita
con continuità.

Si tratta, nello specifico, 140 pannelli fotovoltaici che forniscono una potenza di picco di 35 kW di corrente elettrica pulita. Questa viene in parte utilizzata ed in parte immagazzinata in 32 batterie speciali per una capacità totale di 100 kWh.

impianto ibrido solare più diesel

impianto ibrido solare più diesel realizzato in Malawi

Nelle condizioni altimetriche e climatiche della zona di Lilongwe il rendimento dell’impianto ibrido solare più diesel è elevatissimo e dunque anche alcuni reparti del vicino Ospedale Francisco Palau beneficeranno dell’energia prodotta da SUNSYS HPS.

Quando l’impianto solare non è sufficiente a fornire l’energia richiesta, o durante la notte quando il sole fa capolino, le batterie vengono in soccorso garantendo una buona autonomia di approvvigionamento energetico. Se neppure l’elettricità delle batterie fosse sufficiente, allora il sistema SUNSYS HPS prenderà l’energia mancante dalla rete di città o, in mancanza di questa, farà partire il generatore diesel.

In questo modo, il generatore diesel, che fino ad oggi era in funzione per molte ore al giorno, resterà spento per molto, molto tempo. Si ridurranno così notevolmente i costi di gestione e il centro DREAM avrà un’impronta molto più “green”, riducendo quasi a zero le emissioni di CO2 in atmosfera.

Si tratta di un modello unico di impianto ibrido solare più diesel in Africa applicato a servizi sanitari, che se utilizzato in altre situazioni permetterebbe alle strutture sanitarie africane, soprattutto i laboratori di analisi, di funzionare con continuità e con una spesa sostenibile da tutti.

Lavorare insieme ogni giorno per più di un mese ha cementato una bella amicizia tra i tecnici al lavoro e
permesso uno scambio di informazioni ed esperienze professionali che ha arricchito tutti. Il lavoro pratico di
montaggio è stato intercalato da sessioni di formazione sugli impianti ibridi solare più diesel e sui vari elementi del
sistema SUNSYS HPS.

L’inaugurazione dell’impianto, il 16 dicembre 2013, ha visto la partecipazione del CEO della Total per l’Africa
Australe, del Country Director Total Malawi, del Ministro malawiano dell’Energia e del Ministro della Salute, oltre
che i responsabili del Programma DREAM, il personale dell’Ospedale, le suore che lo gestiscono e numerosi
malati. Tutti si sono congratulati per lo straordinario risultato ottenuto, frutto di quest’alleanza tra la Comunità di
Sant’Egidio e la Fondazione Total. Partnership che è solo all’inizio e che presto realizzerà lo stesso modello in
molti altri Centri DREAM del sud del Malawi.

Il motto del team DREAM è: “coinvolgere tanti perché i sogni si realizzino”.
Aggiungiamo noi:” insieme, rispettando le persone, le comunità e l’ambiente”

Fonte: http://dream.santegidio.org

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.