Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

I prezzi delle batterie al litio sono inferiori alle previsioni

14 aprile 2015
  - Articolo scritto da  Luana Galanti

C’è una buona notizia per quanti sono interessati allo sviluppo del settore della mobilità elettrica e dell’accumulo elettrico-fotovoltaico: i prezzi delle batterie al litio sono inferiori alle previsioni.

I riscontri positivi si hanno sia per la mobilità elettrica, sia per le tecnologie energetiche da fonti rinnovabili che, essendo fonti “intermittenti”, traggono beneficio dall’accumulo elettrico temporaneo. Gli studi condotti finora erano concordi nel prevedere che i prezzi dei sistemi di accumulo agli ioni di litio avrebbero raggiunto i 300$/kWh entro il 2020, ma già negli scorsi mesi i principali attori del mercato sono stati in grado di praticare questi prezzi.

Il settore delle batterie di accumulo sta vivendo un periodo di grande fermento e di rapida crescita. Dal 2007 a oggi lo scenario è cambiato completamente e sono due le dinamiche che sintetizzano l’andamento del settore. Da un lato, i volumi di produzione sono più che raddoppiati ogni anno rispetto al precedente e, dall’altro lato, i prezzi sono scesi a ritmi sostenuti. Dando uno sguardo ai livelli medi di prezzo si potrebbe quasi parlare di prezzi in picchiata: nel 2007 le batterie agli ioni di litio costavano più di 1.000$/kWh, mentre nel 2014 il prezzo medio era meno della metà, pari a 410$/kWh.

impianto fotovoltaico con batterie

Come sottolineato anche dal recente studio Rapidly falling costs of battery packs for electric vehicles pubblicato sulla rivista scientifica Nature Climate Change, il calo dei prezzi è andato ben oltre le previsioni. Le stime, infatti, fissavano al 2020 la data in cui si sarebbe raggiunta la soglia dei 300 $/kWh. In realtà, questa soglia è stata già raggiunta, per merito dei produttori più grandi. C’è da dire che finora le rilevazioni condotte non sono state effettuate in maniera uniforme e dettagliata e che nel calcolo dei prezzi medi sono stati esclusi i valori estremi. Tutto ciò ha sicuramente avuto ripercussioni sul livello di prezzo stimato.

Questa discesa dei prezzi avrà un forte impatto sia sul piano teorico che pratico. Innanzitutto, dovranno essere rivisti gli studi previsionali sull’andamento del mercato delle auto elettriche. Prezzi di molto più convenienti influenzeranno in maniera decisa la definizione degli scenari di mercato.

Ma non solo: a beneficiare dei prezzi più convenienti delle batterie per accumulo sarà anche il settore delle energie rinnovabili e non solo quello della mobilità elettrica. Considerando che i sistemi di accumulo incidono per circa il 25% sul prezzo finale delle auto con motore elettrico, un forte calo dei prezzi delle batterie aumenterà la competitività di questi veicoli e favorirà l’adozione di mezzi elettrici, contribuendo alla de-carbonizzazione del sistema.

Il punto di equilibrio tra il costo dei veicoli elettrici e quello dei veicoli a benzina si raggiungerà quando il prezzo delle batterie al litio sarà sceso a 150$/kWh. Se i prezzi continueranno a scendere a questi ritmi (finora compresi tra l’8 e il 14% all’anno) non bisognerà attendere ancora per molto. Entro il 2018 i prezzi dovrebbero attestarsi attorno ai 230$/kWh, segno che la discesa dei prezzi delle batterie al litio proseguirà ancora nei prossimi anni.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.