Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Greening the Islands 2015: politiche energetiche per la sostenibilità

29 ottobre 2015
  - Articolo scritto da  Miriam Perani

Vivere un’isola: chi non ha mai sognato di lasciare tutto per un’isola deserta e assolata? In realtà la vita su un’isola non corrisponde sempre all’idillio che molti si immaginano. Trasporti, approvvigionamenti ed energia solo infatti solo alcuni aspetti con i quali gli abitanti delle isole sono costretti a fare i conti.

Greening the Island è l’evento che ha come obiettivo la condivisione delle migliori pratiche che le isole mettono in campo per affrontare le difficoltà, adottando nel contempo scelte sostenibili dal punto di vista ambientale e con un minore impatto ambientale.

Per la seconda Greening the Island 2015 è stata scelta Malta come sede dell’incontro (dal 28 al 30 ottobre), dopo il successo della prima edizione svoltasi sull’isola italiana di Pantelleria. L’edizione maltese dell’evento ospita 20 paesi che porteranno l’esperienza raccolta dalle proprie isole, sparse per tutto il mondo.

rinnovabili sulle isole

Tra i partecipanti si contano infatti, oltre alle isole italiane, greche, spagnole, Cipro e Malta, anche Capo Verde, le Azzorre, le Canarie e le Maldive, oltre all’isola danese di Samsø.

L’appuntamento di Malta assume ancora maggiore importanza in vista della Conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici; le isole e le coste infatti costituiscono due tra gli ambienti più minacciati dai cambiamenti in atto, che potrebbero arrivare a minarne la sopravvivenza. In questo senso quindi le pratiche virtuose attuate dalle isole assumono un’importanza se possibile ancora maggiore, in grado di anticipare politiche e buone pratiche che possono fungere da esempio anche per altri territori, in particolare quelli più disagiati e lontani dalle infrastrutture.

Per la seconda edizione di Greening the Islands le tematiche scelte sono l’acqua, la mobilità e l’energia.

Greening the Islands Awards

L’evento Greening the Islands è anche l’occasione per presentare i vincitori del premio Greening the Islands Awards, aperto a tutti i progetti di buone pratiche ambientali che sono stati presentati alla commissione entro lo scorso 30 settembre. I progetti vincitori, oltre alla presentazione nell’ambito della manifestazione, verranno promossi dagli organizzatori tramite specifici progetti di comunicazione, e potranno inoltre utilizzare il logo del premio su tutta a propria comunicazione. Per il 2015 sono cinque le categorie previste per il premio e cioè: energia rinnovabile ed efficienza energetica, mobilità sostenibile, acqua, rifiuti e campagne di consapevolezza. Un ulteriore premio verrà inoltre attribuito all’isola capace di mettere in atto il migliore progetto per il risparmio delle emissioni di CO2.

Per quanto riguarda l’Italia, l’edizione vedrà in particolare la partecipazione della Regione Sicilia, con interventi riguardanti il punto di vista governativo sulle politiche energetiche ed idriche.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.