Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Video a LeIene sui tagli del governo a rinnovabili e fotovoltaico

10 marzo 2011
Voto:4/5 (5 voti)

Il Governo, per mano del Ministro Romani, ministro per lo sviluppo economico, ha deciso di interrompere l’attuale regime di incentivazione (conto energia) per la produzione energetica da fonti rinnovabili.
Abbiamo già scritto in proposito altri 3 articoli
Gli incentivi (in vigore dal 2005), erano previsti, con l’ultimo decreto rinnovabili, per un ulteriore piano triennale dal 2011 al 2013. Questo anche e soprattutto in vista degli obiettivi e delle direttive poste dalla Comunità Europea in materia di incentivazione della produzione energetica da fonti rinnovabili.
Dopo 3 mesi dall’avvio di questo nuovo e ulteriore regime incentivante (previsto per i prossimi 3 anni), il governo ha deciso di fare “marcia indietro”, ha deciso di interrompere, a tariffe già avviate e senza preavviso alcuno, questa politica incentivante dichiarando che gli incentivi previsti per tutto il 2011 varranno solo fino a maggio 2011.

Molti cittadini ed operatori si ritrovano ad oggi con progetti già firmati, e per i quali si sono già iniziate a sostenere delle spese, ma senza la garanzia di poter accedere agli incentivi come era previsto dal proprio piano di investimento.

Questo settore, inoltre, in controtendenza con l’attuale crisi economica ed occupazionale in corso, era l’unico a poter garantire ed assicurare una crescita occupazionale ed uno sviluppo economico.

Ad oggi il ministro sembrerebbe disponibile a fare una “marcia indietro della marcia indietro”, per riprendere una forma di dialogo con gli operatori e le asssociazioni del settore, viste le grandi mobilitazioni che si sono sviluppate intorno a queste vicende, il tutto nella totale oscurità mediatica.

Proponiamo qui un interessante video che ripropone un servizio della trasmissione “LeIene” in merito a tale questione. Il video, sviluppato in chiave ironica, esplicita bene la gravità e l’insensatezza della scelta del governo

Guarda il video de LeIene

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.