Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Fotovoltaico nel lodigiano: 712,80 Kwp di energia pulita

3 febbraio 2010
Voto:4/5 (5 voti)
Impianto fotovoltaico

Alle porte di Milano è stato installato un nuovo impianto fotovoltaico che forse contribuirà, nel suo ancor “piccolo-ma-grande”  contributo, a diminuire la cappa che sovrasta Milano e la Lombardia, soprattutto nei mesi invernali di ogni anno. “Piccolo-ma-grande” perchè, se da un lato c’è ancora molto da fare per ridurre sufficientemente le emissioni (soprattutto in un territorio come la bassa lombardia) dall’altro lato l’iniziativa produrrà 820 mila Kwh l’anno di energia elettrica pulita.
L’impianto, installato sul tetto di un’azienda di Pieve Fissiraga in provincia di Lodi, è dimensionato a 712,80 Kwp ed occupa una superficie su tetto piano di 15.000 metri quadrati.
L’azienda, che si occupa di lavorazioni meccaniche di precisione, disegna e crea stampi per tranciature e modellazione di lamiere, nonchè sistemi per il fissaggio degli impianti fotovoltaici. Questa installazione fotovoltaica le permette, dal 28 dicembre 2008 (data di entrata in esercizio dell’impianto), di far funzionare con energia eco-compatibile tutte le attività produttive, evitando così all’atmosfera l’emissione di 380.000 Kilogrammi di Biossido di carbonio (CO2).

Oltre ad un vantaggio per l’ambiente l’installazione fotovoltaica si dimostrerà anche un sensibile guadagno economico: infatti, come sostiene il rappresentate dell’azienda, può essere stimato un risparmio sulle bollette elettriche di circa 100 mila euro/anno.

Alcuni ulteriori dettagli: l’impianto in questione è formato da ben 3.240 moduli ognuno dei quali con una potenza di picco producibile di 220 watt. I moduli, ognuno dei quali è composto da sessanta celle fotovolaiche in silicio multi-cristallino (quadrati di 156 mm per lato) collegate in serie, sono organizzati in 162 stringhe, lunge file di pannelli composta ognuna da 20 moduli. Ben sette inverter, infine, trasformano la corrente continua prodotta dai pannelli fotovoltaici in corrente alternata.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.