Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Scambio sul posto fotovoltaico, ecco il simulatore online

21 novembre 2014
Voto:4/5 (5 voti)

Un argomento su cui c’è ancora troppa confusione e poca chiarezza. Non solo tra gli utenti “finali” che hanno un impianto fotovoltaico, ma anche tra gli operatori del settore che propongono l’installazione dell’impianto fotovoltaico. Si tratta dello Scambio sul Posto, il meccanismo messo in campo dal Gestore dei Servizi Energetici, che remunera l’energia elettrica che l’utente scambia con la rete.

Per vedere di persona come viene calcolato il contributo abbiamo a disposizione un nuovo simulatore online che ci aiuta dandoci una stima dei rimborsi ottenibili dal Gse con lo scambio sul posto.

 

Lo scambio sul posto: dalla teoria ….

Con un impianto fotovoltaico l’utente non è più un semplice consumatore passivo di energia elettrica, ma contribuisce attivamente all’approvvigionamento di rete producendo e immettendo nella rete tutta l’energia che non utilizza nell’immediato. In altre parole: famiglie e imprese possono produrre energia di giorno. Di giorno, dunque, potranno usufruire della “propria” energia. Tutta l’energia che non viene immediatamente autoconsumata, viene immessa in rete e “valorizzata” con il meccanismo dello Scambio sul Posto.

calcolare lo scambio sul posto fotovoltaico - simulatore

Ecco come funziona il meccanismo di rimborso. L’utente di giorno consuma  parte dell’energia autoprodotta e immette in rete il surplus. Queste immissioni vengono “misurate” dal contatore “bidirezionale” di scambio. Di sera e di notte, invece, l’utente preleva elettricità dalla rete. Anche questi prelievi vengono “misurati” dal contatore.

Il “contatore di scambio” misura, dunque, immissioni e prelievi di rete: le sole due informazioni necessarie per calcolare il contributo dello scambio sul posto.

Il meccanismo dello scambio sul posto, infatti, fa tre cose:

  • assegna un valore economico all’energia immessa e prelevata
  • porta in compensazione il valore economico di immissioni e prelievi (rimborsando alcuni costi sui servizi)
  • se le immissioni in rete sono più dei prelievi, remunera le eventuali eccedenze.

Per vedere la guida completa sul meccanismo dello scambio sul posto, clicca qui.

 

Dalla teoria … alla pratica: prova il Simulatore online dello Scambio sul Posto

Se invece vuoi provare direttamente a fare una stima del contributo, abbiamo a disposizione il nuovo simulatore online dello Scambio sul Posto.
Si tratta di un tool di calcolo che, inserendo le quantità di energia immessa e prelevata (in Kwh), fa una stima del contributo che si potrà ricevere dal Gse (il Gestore dei Servizi Energetici) e ti indica il valore economico delle eventuali eccedenze.

Per accedere al simulatore online dello scambio sul posto clicca qui.

 

 

 

 

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.