Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Le piastrelle fotovoltaiche

5 novembre 2013
Voto:4/5 (5 voti)

Le piastrelle fotovoltaiche rappresentano la nuova frontiera del fotovoltaico integrato negli edifici.

In ambito di energia pulita e rinnovabile la ricerca tecnologica negli ultimi anni ha fatto grandi passi in avanti concependo prodotti di nuova generazione che permettono un allargamento nelle prospettive di utilizzo del fotovoltaico, integrando perfettamente la tecnologia fotovoltaica nelle strutture edilizie.

Una delle ultime innovazioni che hanno fatto il loro ingresso sul mercato sono le così dette piastrelle fotovoltaiche, prodotti che uniscono le proprietà di copertura tipiche delle ceramiche alle qualità tecnologiche dei moduli fotovoltaici con tutti i vantaggi in termini di risparmio energetico e di impatto ambientale che questo comporta.

Si tratta sostanzialmente di coperture ceramiche opportunamente modificate per trasformare la piastrella in una vera e propria cella capace di immagazzinare l’energia solare e di restituire energia elettrica.

Uno dei vantaggi più interessanti di quest’applicazione  sta nelle prospettive di crescita che regala al settore delle rinnovabili: se consideriamo i dati disponibili  infatti gli edifici sono responsabili per il 40% del  consumo energetico  e di un terzo della produzione complessiva di gas serra , considerando che in buona parte anche gli edifici di recente costruzione non sono efficienti a livello energetico  e che circa il 50% del territorio italiano  è sottoposto a vincoli di tipo paesaggistico, va da se che le piastrelle fotovoltaiche e le tegole

Facciata fotovoltaica con moduli fissati su parete verticale dell'edificio

Facciata fotovoltaica con moduli fissati su parete verticale dell’edificio

risolvono un problema e al tempo stesso aprono nuove opportunità di applicazione del fotovoltaico soprattutto per i consumatori domestici.

I vantaggi  dal punto di vista soggettivo sono molteplici, il principale è quello di fare di una superficie calpestabile una fonte di produzione di energia al tempo stesso minimizzando l’impatto estetico che di solito è presente  implementando moduli fotovoltaici. Inoltre l’utilizzo di piastrelle fotovoltaiche permette di accedere agli incentivi maggiorati previsti dal Conto Energia per  gli impianti fotovoltaici innovativi per l’ integrazione architettonica negli edifici.

Oltre ai consueti vantaggi di cui si giova la collettività quali il risparmio energetico e l’abbattimento di inquinamento c’è da considerare l’impatto economico di una tecnologia innovativa che dà una nuova funzione alle coperture ceramiche promettendo interessanti opportunità per il settore edile ed energetico.

Il prodotto, nato e sviluppato in Italia nella città di Bologna, si presenta sul mercato con due diverse tipologie entrambe inserite su  piastrelle di gres porcellanato, materiale sempre più in uso per le sue peculiari caratteristiche estetiche e di resistenza . La prima  prevede l’applicazione sul  gres di un sottile film in silicio amorfo, mentre la seconda tipologia prevede l’applicazione sulla superficie della piastrella del CIGS (Rame, Indio, Gallio e Selenio), un altro materiale che bene riesce a integrarsi con la ceramica consentendole di diventare come la cella del  modulo fotovoltaico.

La piastrella è affiancata in questa rivoluzione delle coperture dalla tegola fotovoltaica,  una ceramica anch’essa integrata con tecnologia per la produzione di elettricità dall’energia solare che è disponibile in due distinte tipologie.

La prima prevede l’inserimento tra un coppo e l’altro di piccoli pannelli per la produzione di 75 w attraverso un sistema assolutamente integrato e molto ben mimetizzabile.

Ancora meno visibile è l’altra tipologia, quella che prevede l’integrazione del pannellino solare all’interno della tegola, ideale per non alterare l’estetica ma meno produttiva da un punto di vista energetico.

 

Ecco la Piastrella ad energia solare fotovoltaica in vendita su Amazon

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


2 Commenti

  1. marco margheri, il 9 novembre 2013 ore 20:15

    speriamo in un prossimo futuro questa applicazione trovi sempre più riscontro, in un mondo ormai mezzo inquinato questa potrebbe dare una mano per fare elettricità dal sole in maniera ecologica, senza avvelenare il pianeta. mah, staremo a vedere, dipende tutto dalla volontà degli uomini, se tale trovata avrà seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.