Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Pannello termo-fotovoltaico, elettricità e calore insieme

Ultimo aggiornamento: 12-5-2017

Il modulo termo-fotovoltaico è realizzato da Fototherm S.p.A. e utilizza il modulo fotovoltaico S-79 Black prodotto da Aleo Solar. Di che si tratta? In breve si tratta di un pannello in grado di fare “cogenerazione solare”. Produzione congiunta di elettricità e calore. La prima prodotta dalle celle fotovoltaiche. Il secondo prodotto attraverso lo stesso principio dei pannelli solari termici.

Oltre a fare cogenerazione termica-elettrica, il vantaggio è che l’utilizzo di liquido termico in movimento nell’impianto termico ha l’effetto di raffreddare le celle fotovoltaiche “proteggendole” dai cali di rendimento causati dell’eccessivo surriscaldamento.

Pannello Termofotovoltaico per la cogenerazione solare elettricità calore.

Pannello Termofotovoltaico per la cogenerazione solare elettricità-calore.

Fototherm punta a diffondere maggiormente la propria tecnologia sul mercato Italiano grazie alla potenza elettrica (300 Wp) ed all’efficienza (18,3%) del Modulo fotovoltaico ALEO SOLAR S-79 Black. La potenza termica del Modulo Fototherm FT300AL è pari a 921 Wth.

Al giorno d’oggi si configura sempre di più la necessità di realizzare impianti iolari che vadano ad integrare la produzione di acqua calda sanitaria e, laddove possibile, il riscaldamento al fine di ridurre i miliardi di euro spesi annualmente per l’acquisto di metano dalla rete gas.

La strada logica che si impone, dunque, è quella di far camminare insieme la tecnologia del Solare Termico e quella del Fotovoltaico, grazie a un’unica soluzione capace di combinare queste due tecnologie nella Cogenerazione Solare.

Questa strada è stata intrapresa da tempo da Fototherm, società nata nel 2006 ad opera dell’Ing. Eros Miani e dell’Ing. Luca Maresia, raccogliendo l’esperienza di uno staff di ingegneri operante già da anni nel campo della cogenerazione. Tutto ciò ha portato l’azienda a produrre e commercializzare i propri moduli termo-fotovoltaici in tutto il mondo ed a diventare nel 2014 una Società per azioni.

La più importante novità è la stipula di un importante accordo con il noto marchio tedesco Aleo Solar, per la realizzazione di un nuovo modulo termo fotovoltaico.

Aleo Solar è un produttore Tedesco di Moduli fotovoltaici, che realizza prodotti di alta efficienza e qualità, presente sul mercato Europeo da diversi anni.

Aleo Solar, già fornitore dei Moduli fotovoltaici S-79, fornirà a Fototherm il suo Nuovo Modulo S-79 monocristallino-black ad alta efficienza, con potenza sino a 300Wp, per la Produzione del Nuovo Modulo termo-fotovoltaico Serie AL (Modulo FT300AL), con collettore termico a serpentino in rame, della potenza di 300 Wp (elettrici) e 921 Wth (termici).

La realizzazione di impianti termo-fotovoltaici risponde alla richiesta del mercato di andare a realizzare non solo impianti per soddisfare parte dei fabbisogni elettrici ma anche e soprattutto per soddisfare parte degli ingenti e costosi fabbisogni termici. Questa, non da ultimo, è anche la necessità delle famiglie, a cui è d’obbligo proporre investimenti per il risparmio.

Fare due impianti in uno (fotovoltaico e solare termico) consente infine di risparmiare spazio di installazione e di coniugare i due risparmi di energia, elettrica e termica, in un unico impianto di produzione (termo-fotovoltaico). La tecnologia termo-fotovoltaica è quindi la naturale evoluzione della tecnologia fotovoltaica e soppianterà presto quest’ultima.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.