Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

L’assicurazione online per il fotovoltaico

8 novembre 2013

Installare il proprio impianto fotovoltaico è un investimento che, in quanto tale, necessita di un’adeguata assicurazione sui rischi a cui è sottoposto. Per il buon esito dell’investimento, che sia al servizio di casa o che sia al servizio della propria attività, è fondamentale assicurarsi che l’impianto potrà funzionare bene per almeno 20 anni, anni che servono per portare a compimento un buon ritorno economico, con tempi di rientro che in genere sono almeno di 7 – 8 anni.

La scelta dell’assicurazione è un fattore da non sottovalutare e richiede un’attenta analisi delle offerte presenti sul mercato per garantirsi il miglior rapporto qualità prezzo. Come è per altri servizi, spesso, le opportunità online rappresentano delle ottime alternative: sul web si possono ottenere condizioni economicamente vantaggiose per via dei minori costi e della elevata concorrenza.

In genere, se l’acquisto dell’impianto fotovoltaico avviene attraverso appositi finanziamenti l’assicurazione viene già inclusa nel contratto e copre generalmente i danni causati da fenomeni atmosferici o calamità naturali. E’ il caso, ad esempio, di BCC Formula Fotovoltaico o il finanziamento di Intesa San Paolo.

Se l’acquisto, invece, viene fatto “in autonomia” e senza finanziamenti, sarà fondamentale sondare le migliori offerte assicurative sul mercato, le polizze più convenienti per garantirsi la sicurezza necessaria al miglior offerente.

 

Cosa copre l’ assicurazione per il fotovoltaico?

assicurazione online fotovoltaico

I rischi maggiori per un impianto? Grandine e fulmini che rischiano di rompere o bruciare il campo fotovoltaico esposto sul tetto di casa.

In genere un contratto assicurativo di questo tipo copre non solo i danni da grandine, neve, pioggia, ma anche i danni causati da incendi o altre cause, i furti, i vandalismi o sovra-tensioni elettriche. Sono spesso inclusi anche i danni provocati da terremoti.

In base al luogo di installazione dell’impianto le polizze avranno diverse condizioni e prezzi: in montagna il rischio danni neve è diverso rispetto al mare, ecc..

In genere i pacchetti proposti sono all risks, cioè coprono tutti i tipi di danno tranne quelli esplicitamente esclusi.

La tipologia all risks copre l’assicurato, dunque, non solo da ogni genere di danni diretti (guasti, rotture, furti, ecc…), ma anche da alcuni danni indiretti come il danno economico per  la mancata produzione dovuta al guasto dell’impianto.

Non solo: la responsabilità civile verso terzi copre i danni provocati a persone o a cose (i “terzi” appunto), danni causati dal cattivo funzionamento o da una rottura dell’impianto dell’assicurato. Anche i procedimenti civili o penali che dovessero rendersi necessari possono essere inclusi nel rimborso della polizza assicurativa, in genere nella sezione “Tutela Legale”.

I pannelli fotovoltaici sono in genere rivolti a sud. Per questo motivo sono generalmente abbastanza riparati dalle bufere che, soprattutto nell’Italia settentrionale arrivano da nord. Comunque già test di laboratorio garantiscono una buona resistenza meccanica dei pannelli contro grandine, neve e vento.

A cosa bisogna fare attenzione nella scelta del giusto preventivo?

Oltre ovviamente al costo è importante tenere in considerazione e valutare attentamente la franchigia, cioè la quota corrispondente alla parte del danno che rimane a carico del titolare dell’impianto fv. Oltre alla franchigia è importante leggere attentamente la clausole specifiche presenti nel contratto.

 

Quali i prezzi per l’ assicurazione online di un impianto fotovoltaico?

In genere la spesa non è molto elevata: si trovano prezzi a meno di 100 – 220 euro l’anno per un piccolo impianto da circa 3 Kw di potenza, 25 metri quadrati di superficie.

Ci sono anche offerte forfettarie per alcune soluzioni che prevedono una tantum annuale tutto (o quasi tutto) incluso: i prezzi in questo caso sono intorno ai 2.200 euro per 20 anni.

Altre indicazioni di prezzo trovate online riguardano una cifra fissa pagata annualmente per kw installato: si parla di circa 20 euro l’anno per kw installato.

Il rimborso per i danni subiti dall’impianto fv è in genere almeno la metà del valore del danno ricevuto, ma alcune compagnie assicurative (poche) rimborsano il 100% del valore dell’impianto (valore che viene riparametrato in base all’anzianità e ad altre caratteristiche).

Ovviamente ogni compagnia ha prezzi propri, che variano, non di molto, in base a specifiche condizioni e requisiti.

 

Quali le principali compagnie assicurative che propongono offerte online e offline per il fotovoltaico?

Di compagnie assicurative che propongono polizze ad hoc per il fotovoltaico ce ne sono davvero tante. Ecco una lista delle principali:

  • Allianz
  • Cattolica assicurazioni
  • Reale Mutua
  • Zurich e Zurich Connect
  • BCC formula fotovoltaico
  • Morgan & Morgan
  • Generali Assicurazioni
  • Axa
  • Linear Assicurazioni
  • Quixa
  • ConTe.it
  • Direct Line
  • Genialloyd
  • Sara Assicurazioni
  • Dialogo Assicurazioni
  • Fondiaria Sai
  • Genertel
  • Intesa San Paolo Assicura
  • TUA Assicurazioni
  • Toro Assicurazioni

.

Leggi un altro articolo sull’assicurazione dell’impianto fotovoltaico

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Un commento

  1. Renzo Franceschi, il 10 novembre 2014 ore 21:02

    sito molto interessante ed esaustivo.complimenti.Renzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.