Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Il fotovoltaico che si attacca alla presa e fa risparmiare in bolletta

29 aprile 2014

One Way è un sistema fotovoltaico che ha un vantaggio particolare rispetto ai tradizionali sistemi: si tratta di un pannello fotovoltaico che si attacca alla presa elettrica di casa ed immette direttamente nella rete domestica l’energia prodotta per metterla al servizio delle utenze di casa in funzione “sul momento”. Si tratta di un’ottima soluzione di risparmio energetico ed economico che può ridurre la bolletta elettrica anche del 10% utilizzando un singolo pannello.

Una delle ultime frontiere dell’energia elettrica è costituita da questi nuovi sistemi fotovoltaici, che consentono alle famiglie di usufruire di energia solare pulita e rinnovabile attraverso semplici pannelli solari, che possono essere installati in autonomia, senza particolari aggravi di installazione e allacciamento e senza la necessità di autorizzazione dell’ufficio tecnico comunale.

Stiamo parlando di One Way, un sistema microfotovoltaico che adopera una presa comune a 220 Volt come una porta, utile ad immettere e prelevare una certa quantità di energia. Si tratta di un vero e proprio piccolo impianto “autonomo” in grado di coadiuvare i consumi domestici e in grado di apportare il proprio contributo sui consumi elettrici residenziali, grazie a pannelli in grado di produrre, singolarmente, fino ai 250 kilowattora l’anno.

Questo nuovo micro-fotovoltaico sfrutta il classico canale “presa elettrica a parete”, collegando i due circuiti, quello del fotovoltaico e quello dell’impianto domestico, in modo evitare pericolosi cortocircuiti e in modo di farli funzionare in maniera complementare.

Con questo nuovo sistema si arriva a risparmiare agevolmente il 10% della bolletta, con un ridotto costo di investimento: il solo acquisto dell’apparecchio. OneWay non ha infatti alcun costo o onere di installazione e non richiede, di default, l’allaccio al contatore Enel per l’immissione in rete.

fotovoltaico che si attacca alla presa

Nonostante ciò, con alcune modifiche, è possibile collegare il sistema alla rete elettrica per evitare di sprecare l’eventuale energia prodotta in eccesso.

Il nome, OneWay, non è casuale. Significa “Senso Unico”.

Come spiega il tecnico commerciale Massimo Berti si chiama così per il principio di base di utilizzo del sistema: l’energia prodotta da ciascun pannello fotovoltaico esposto al sole viene trasmessa alla rete domestica in tempo reale attraverso una semplice presa elettrica. L’energia prodotta dal pannello segue un solo senso, viaggia “a senso unico”, verso gli elettrodomestici di casa, senza scambi con la rete.

Il prodotto, per via dei nulli costi di installazione, connessione in rete ed autorizzazioni, ha un buon rapporto costi-benefici. Un prezzo nel complesso relativamente contenuto garantisce un reale risparmio in bolletta per almeno 20 anni.

Anche la sicurezza è un’altra peculiarità del prodotto. Quando, infatti, non c’è richiesta elettrica da parte di alcun elettrodomestico, per evitare cortocircuiti, surriscaldamento e rischio di incendio, il sistema disattiva in automatico l’immissione di elettricità nella rete domestica e in automatico si disattiva salvaguardando la rete di casa.

Il micro-fotovoltaico collegabile in casa con una semplice presa elettrica rappresenta un’utile soluzione di risparmio per chi, in casa, non vuole imbattersi in un significativo investimento o per chi non ha la disponibilità di un tetto per l’installazione dei pannelli.

La facile amovibilità del sistema permette di utilizzarlo facilmente in diversi luoghi o di riutilizzarlo in caso di cambio di domicilio.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.