Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Finanziamenti per il fotovoltaico, ecco qualche offerta

23 aprile 2014

Parliamo di finanziamenti. Finanziamenti per il fotovoltaico e per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici. Tutti interventi che si mettono in atto per ridurre le bollette elettriche.

Chi vuol mettere il fotovoltaico ha bisogno di fare un piccolo (o grande) investimento iniziale, ma non sempre le persone interessate hanno da mettere a disposizione, “sull’unghia”,  la quota necessaria. Per questo motivo si deve spesso ricorrere a formule di finanziamento, più o meno importanti, da ammortizzare nei primi anni di ritorno economico. Per qualsiasi intervento di risparmio energetico, che sia il fotovoltaico o un isolamento termico dell’edificio, i primi anni sono sempre “di recupero” del capitale investito. Gli anni successivi sono invece quelli dell’effettivo risparmio.

finanziamenti per il fotovoltaico

Il finanziamento iniziale dei lavori è un passo necessario che può essere fatto “in proprio” o con l’ausilio di un istituto di credito esterno. Ecco perchè le banche e gli istituti di credito hanno (ormai da tempo) iniziato a proporre le loro offerte dedicate al fotovoltaico ed agli interventi per il risparmio energetico.

Ogni banca, ogni istituto di credito, ha ormai offerte “ad hoc”, offerte su misura, per agevolare famiglie e imprese ad effettuare i propri investimenti in campo energetico. Gli interventi energetici, infatti, sono sempre meno interventi di installazione di un singolo impianto o di una singola apparecchiatura, e sempre più interventi di efficientamento energetico “a 360 gradi“. Un intervento efficace non comprende solo l’installazione del fotovoltaico, ma anche l’installazione di apparecchi per massimizzare l’autoconsumo dell’energia autoprodotta o interventi di ristrutturazione per ottimizzare i consumi per il riscaldamento, per la produzione dell’acqua calda sanitaria o per diminuire le dispersioni termiche.

Vediamo brevemente  qualche offerta di finanziamento oggi presente sul mercato del credito per avere un’idea di quelle che sono oggi le principali “carte in gioco”.

In genere ogni banca o istituto di credito propone offerte agevolate per gli interventi “energetici” offrendo soluzioni personalizzate a tassi fissi o variabili. Oggi, in particolare, i tassi sono particolarmente bassi rispetto al passato.

Ecco una piccola tabella.

 

Finanziamenti per il fotovoltaico
Banca/istituto Pacchetto caratteristiche principali
Unicredit finanziamento fotovoltaico
  • Da 10.000 a 70.000 euro di prestito
  • Durata da 5 a 10 anni
  • Tasso fisso o variabile
  • Rimborso su conto corrente in rate mensili posticipate
Banca popolare di Sondrio Savenergy plus
  • Importo: fino al 100% del costo dell’intervento (IVA esclusa) ed entro il limite massimo di euro 300.000,00.
  • Forma tecnica: finanziamento a medio/lungo termine ipotecario e/o chirografario.
  • Durata: fino a 10 anni, comprensivi di un eventuale preammortamento di massimo un anno.
  • Tasso: variabile o fisso.
  • Rimborso: in rate mensili, trimestrali e semestrali.
  • Spese di istruttoria: euro 100,00 fisse per i finanziamenti chirografari; euro 250,00 per i finanziamenti garantiti da ipoteca.
Findomestic Finanziamento per pannelli solari
  • E’ il prestito che finanzia impianti solari, fotovoltaici, geotermici, eolici ed altri da fonti rinnovabili.
  • Esempio: 14.000 euro rimborsabili in 96 rate (8 anni) a 195 euro/mese, per un totale di 18.720 euro
  • tan fisso: 7,58%
  • taeg fisso: 7,85%
  • si può cambiare la rata ogni mese senza costi
  • nessuna spesa per costi accessori

 

Intesa San Paolo prestito multiplo Esempio:

  • 15 mila euro da restituire in 72 mesi (6 anni)
  • Tan: 9,95%
  • Taeg: 10,90%
  • interessi pagati: circa 5.100 euro
  • prima rata: 400 euro
  • rate successive: 277 euro
Ubibanca forzasole
  • Importo erogabile: da 5.000 a 70.000€
  • Durata: da 36 a 180 mesi
  • TAN fisso: 8,50%
  • TAN variabile: EURIBOR 3 mesi + spread 5,00%
  • Salto Rata (si può posticipare 1 rata ogni 24 mesi)
  • Preammortamento di 6 mesi (180 giorni)
Agosducato finanziamenti per pannelli fotovoltaici
  • Esempio: 10.000€ rimborsabili in 120 mesi (10 anni)
  • rate da 127,80€ al mese
  • TAN fisso 8,91%
  • TAEG 10,12%
  • importo totale dovuto 15.634€
  • commissioni di istruttoria 200€
  • imposta di bollo su finanziamento 16€ e su rendiconto annuale e di fine rapporto 2€ per importi superiori a 77,47€
  • spesa mensile gestione pratica 1,30€
BNL finanziamenti perla casa Ci sono diverse soluzioni possibili:

  • mutuo con cetezza delle rate
  • mutui con rate flessibili
  • mutui con rate iniziali leggere
Cariparma energicamente gran prestito
  • fino a 75 mila euro
  • tasso fisso o variabile
  • da 19 a 180 mesi
  • Esempio: 20 mila euro, 72 rate mensili da 350 euro
  • TAN: 8,5%

 

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.