Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Tetto fotovoltaico da 5 Megawatt e 20 mila pannelli solari

4 aprile 2013

Si tratta di un tetto fotovoltaico da record. E’ ciò che ha in programma di realizzare la Bentley, prestigiosa casa automobilistica, sui tetti del proprio stabilimento produttivo in Inghilterra.
L’impianto fotovoltaico su tetto sarà un impianto di ben 5 Megawatt di potenza di picco e sarà costituito da circa 20.000 pannelli fotovoltaici che funzioneranno al servizio della fabbrica stessa procurandole ingenti risparmi sui consumi elettrici.

Stando alle stime del PvGis, tabelle ufficiali di produttività del fotovoltaico in Europa e nel Mondo, un simile impianto dovrebbe produrre a Crewe circa 4.370.000 Kwh l’anno, cioè circa 4.300 Megawattora l’anno di energia elettrica pulita.

La Bentley, storica casa automobilistica inglese, punta alla realizzazione di questo progetto anche per beneficiare degli incentivi  messi a disposizione del governo del Regno Unito, incentivi messi a disposizione dal Renewables Obligation (RO).

I venti mila pannelli solari fotovoltaici previsti nel progetto verranno installati tutti sui tetti dello stabilimento produttivo di Crewe, cittadina della contea del Cheshire in Inghilterra, ed occuperanno una superficie complessiva su tetto di circa 3,45 ettari.

L’impianto, per quanto grande, una vera e propria centrale fotovoltaica su copertura di edificio industriale, secondo le stime produrrà tanto da coprire circa il 40% del fabbisogno energetico dello stabilimento in produzione, durante le ore di picco del suo consumo energetico.

Tetto fotovoltaico da 5 Megawatt e 20 mila pannelli solari

Questa quantità di energia elettrica pulita prodotta annualmente porterà ad un risparmio di emissioni di Co2 di circa 2.500 tonnellate l’anno.

Ovviamente ci saranno momenti in cui l’impianto produce, ma la fabbrica non consuma. Nei momenti di fermo dell’attività l’energia prodotta dalla centrale fotovoltaica verrà immessa nella rete elettrica nazionale a vantaggio della richiesta locale.

Tra i vantaggi di questo mega impianto da realizzare sul tetto della fabbrica, situata a Crewe (UK), vi è la posizione. L’installazione è infatti orientata in una posizione ottimale per sfruttare al massimo l’effetto fotovoltaico: il tetto a shed (a “denti di sega”), tipico dei grandi capannoni industriali, è infatti già orientato a sud ed ogni falda ha già la giusta inclinazione per sfruttare al massimo i raggi del sole a quella latitudine: 20 gradi di inclinazione.

Queste due condizioni fanno dell’impianto un’ottima opportunità per produrre energia pulita e ridurre gli elevati costi energetici della fabbrica rendendo la produzione stessa, stando alle dichiarazioni di un membro del CdA, maggiormente competitiva e sostenibile a livello globale.

La centrale fotovoltaica sarà di proprietà e sarà gestita da Lightsource, società inglese che si occupa di realizzazioni di grandi progetti fotovoltaici e di produzione energetica da fonti rinnovabili.

L’installazione fotovoltaica godrà infine degli incentivi messi a disposizione del Renewables Obligation (R.O.).

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.