Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

TerniEnergia installa 34 MW di fotovoltaico in Zambia

20 giugno 2016

Mentre i grandi impianti fotovoltaici in Italia sono allo stallo (al contrario degli impianti in autoconsumo), molte grandi società dell’energia investono all’estero su grandi progetti: Usa, America Latina, Asia, Medio Oriente ed Africa.

Un importante investimento “off-shore” fatto da TerniEnergia, smart energy company quotata in borsa, è quello per l’installazione di una nuova centrale elettrica fotovoltaica in Africa, Zambia: si tratta di un parco solare da ben 34 MW di potenza di picco con un investimento di circa 8 milioni di dollari.

centrale fotovoltaica

L’impianto verrà installato nella località di Lusaka su un’area di circa 50 ettari. La commessa prevede, da parte di TerniEnergia, non la fornitura di moduli e inverter, ma la presa in carico dell’intero progetto: dalla sua ingegnerizzazione alla messa in opera.

Nei lavori di realizzazione saranno impiegati circa 150 lavoratori e verranno installati oltre 106 mila moduli fotovoltaici policristallini da 320 Watt. Per la posa dei pannelli a terra, inoltre, è previsto l’utilizzo di ben 2.500 kg di telai di carpenteria in acciaio e la posa di oltre 960 Km di cavi elettrici.

Non è l’unico progetto di TerniEnergia in Africa, l’utility è presente anche in Mozambico, dove ha già aperto una “sussidiaria” per partecipare a gare internazionali, in Sud Africa, dove ha già realizzato 150 MW di impianti, in Egitto, dove ha già realizzato impianti per altri 47 MW.

Con l’acquisizione del “know-how” dell’esperienza italiana l’Africa rappresenta per l’utility un territorio dalle interessanti potenzialità di investimento: dalla previsione di crescita del fabbisogno elettrico dei paesi emergenti, alle politiche di contenimento e controllo sulle emissioni di CO2.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.