Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Bando per parcheggio fotovoltaico ed e-mobility a Cisterna

Ultimo aggiornamento: 22-8-2013

Un bando per un parcheggio fotovoltaico indetto dal comune di Cisterna (Latina): ecco un utilizzo intelligente del fotovoltaico posto al servizio della pubblica amministrazione, in particolare al servizio di un piccola postazione di car sharing e di bike sharing elettrico. L’energia prodotta sarà quindi utilizzata anche per rifornire le colonnine elettriche per la ricarica dei mezzi elettrici.

Potremmo definirlo un progetto/bando sperimentale, molto innovativo e di estremo interesse, soprattutto per l’ambito di applicazione del fotovoltaico: la mobilità “sostenibile e condivisa” al servizio dei cittadini.

 

L’ultimo bando indetto dal Comune di Cisterna, all’interno del progetto denominato “Il centro del centro pontino”, riguarda la realizzazione di un parcheggio fotovoltaico, collegato con una pista ciclabile (per completezza: il parcheggio sorgerà all’altezza dell’incrocio fra via Monti Lepini e via Guglielmo Oberdan, sull’anello esterno del centro storico).

Il progetto prevede la realizzazione di un parcheggio che avrà la capienza di 32 posti auto, 14 dei quali saranno forniti di una pensilina ombreggiante. La copertura della pensilina, la cui struttura sarà in legno lamellare, sarà composta da pannelli fotovoltaici. In questo modo, il parcheggio sarà in grado di produrre l’energia necessaria  alla ricarica di tre colonnine per auto e di tre per bicicletta, mezzi compresi nel circuito del servizio comunale di bike e car sharing, qui fruibile.

parcheggio fotovoltaico bando

Immagine non rappresentativa

La posizione del parcheggio, all’ingresso sud della città, sarà perfetta per favorire lo scambio fra il veicolo a motore e la prosecuzione del tragitto a piedi o in bicicletta, grazie alla realizzazione di una pista ciclopedonale che collegherà il parcheggio con il centro storico (per la precisione: con il quartiere San Valentino e il suo vicino parco, con il pronto soccorso e con la stazione ferroviaria per raggiungere la quale risulterà particolarmente utile il servizio di car e bike sharing, dato che dista un paio di kilometri).

Il parcheggio di via Monti Lepini sarà il primo dei due parcheggi fotovoltaici previsti dal progetto PLUS; a breve, infatti, ne sarà realizzato uno anche nella zona nord della città (su Corso della Repubblica, all’altezza della rotatoria del Monumento ai Caduti sul Lavoro). Entrambi i parcheggi fotovoltaici raggiungeranno quindi la quota di 60 posti auto coperti per una potenza fotovoltaica producibile di circa 50 kw.

La realizzazione del progetto si inserisce nel più ampio Piano Locale e Urbano di Sviluppo (abbreviato con l’acronimo PLUS) mirante al recupero, alla rivitalizzazione nonché allo sviluppo sostenibile di zone cittadine. Fra gli obiettivi di questo progetto rientra anche l’incentivo all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi, non inquinanti, che impieghino energia solare.
Nuovi percorsi e nuovi mezzi di trasporto (è prevista anche la fornitura di 3 autobus a trazione elettrica) sono così gli strumenti messi in campo dal Comune di Cisterna per rendere la mobilità locale sempre più sicura, ecosostenibile e – perché no – economica.

Per l’intero progetto PLUS “Il centro del centro pontino” sono stato stanziati 6.123.715,00 €, di cui 610.000 € per previsti per la realizzazione dei due parcheggi di scambio modale con copertura fotovoltaica. Nel mese di luglio, è stato indetto il bando per l’adeguamento della viabilità ad uso ciclopedonale.

Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) per il progetto dei parcheggi è il servizio “Qualità Urbana” del Comune di Cisterna (Latina).

 

Il tema della e-mobility alimentata dalle fonti rinnovabili è di estremo interesse ed è una tendenza emergente anche sullo scenario internazionale: Fotovoltaico tra smart grid stoccaggio e mobilità elettrica alla InterSolar Europe

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Un commento

  1. Francesco T, il 3 settembre 2013 ore 17:27

    Il bando del Comune di Cisterna è stato indetto in forma ad inviti inviati alle aziende nell’arco di un centinaio di km.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.