Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Stato dell’arte e potenziale fotovoltaico in Italia

24 giugno 2012
Voto:4/5 (5 voti)

Un recente studio del Politecnico di Milano analizza lo stato dell’arte del fotovoltaico in Italia al 2011, mettendo in evidenza le sue caratterizzazioni attuali, le prospettive di sviluppo e le potenzialità nel mercato italiano per il 2012 e gli anni successivi.

La potenza fotovoltaica installata complessivamente in Italia nel solo 2011 è stata pari a circa 9,37 Gigawatt , per avere un termine di paragone: nel 2009 la potenza fotovoltaica installata era stata di solo 0,49 Gigawatt.

Le prime cinque regioni, in termini di numero di impianti fotovoltaici installati sono: Lombardia, con quasi 55 mila impianti, Veneto, con circa 51 mila installazioni, Emilia Romagna, con poco più di 35 mila impianti, Piemonte, con circa 27 mila impianti e Puglia con circa 26 mila realizzazioni fotovoltaiche.

La situazione cambia leggermente se, anzichè prendere in considerazione il numero di impianti fotovoltaici installati, si osserva la quantità installata in termini di potenza fotovoltaica, in Megawatt. In questo caso le prime cinque regioni sono esattamente le stesse, ma, in ordine di installato, assumono posizioni differenti: al primo posto la Puglia con più di 2.200 Mw di potenza installata, al secondo posto c’è la Lombardia con circa 1.400 Megawatt, terzo posto: Emilia Romagna con circa 1.300 Mw ed infine Veneto e Piemonte con 1.200 e 1.100 Mw di fotovoltaico installato totale (dati fonte Atlasole a giugno 2012).

Riportiamo qui, per completezza, la tabella della situazione regione per regione (dati Atlasole).

Regione Numero Impianti Potenza in Megawatt
VALLE D’AOSTA 1.222,00 15,30
LIGURIA 3.442,00 56,40
MOLISE 1.837,00 132,40
BASILICATA 4.129,00 272,60
CALABRIA 10.022,00 283,60
TRENTINO ALTO ADIGE 15.774,00 307,00
FRIULI VENEZIA GIULIA 18.945,00 319,20
UMBRIA 9.120,00 337,50
CAMPANIA 11.526,00 397,90
SARDEGNA 16.904,00 424,10
ABRUZZO 8.841,00 489,50
TOSCANA 19.605,00 504,00
MARCHE 13.329,00 825,80
SICILIA 22.677,00 900,60
LAZIO 20.446,00 912,70
PIEMONTE 26.743,00 1.131,30
VENETO 51.597,00 1.235,80
EMILIA ROMAGNA 35.199,00 1.344,70
LOMBARDIA 54.867,00 1.427,90
PUGLIA 26.108,00 2.261,00

In totale in Italia ci sono (a giugno 2012) quasi 380 mila impianti con una potenza totale installata di più di 13,5 Gigawatt (ovvero 13.500 Megawatt) di energia pulita.
Di questi 13,5 gigawatt, circa 11 Gigawatt sono relativi ad impianti sopra i 50 Kw di potenza, mentre solo 2 Gw sono relativi ad impianti inferiori ai 20 Kw.

Esaminiamo più da vicino le potenzialità del mercato fotovoltaico in Italia, in particolare la stima del potenziale di sviluppo del fotovoltaico in Italia per i prossimi anni.

Secondo un approccio che assume come riferimento la potenza installata pro-capite, in Italia sono mediamente installati 240 Kw ogni 1.000 abitanti, cioè circa un quarto di Kw per abitante o poco meno di un Kilowatt per famiglia.

Impianto fotovoltaico su tetto

Per quanto riguarda un confronto con gli altri paesi europei, l’Italia ha affrontato e superato nel 2011 il gap che fino al 2009 era ancora considerevole, in particolare con Spagna e Germania, paesi in cui il fotovoltaico aveva già nel 2009 raggiunto un elevato grado di sviluppo: in Germania a fine 2008 i kW installati ogni mille abitanti erano già di 63,5 mentre in Spagna tale valore era di circa 67 kw.

In questo contesto europeo il potenziale previsto solo qualche anno fa per il fotovoltaico in Italia (nell’ipotesi che si fosse raggiunto un livello paragonabile a quello dei paesi europei più virtuosi) è stato raggiunto ed abbondantemente superato.
L’Italia si è caratterizzata infatti nel 2011 come il primo mercato al mondo.

Le previsioni di sviluppo del fotovoltaico al 2020 in Spagna e Germania indicano un raggiungimento rispettivamente di 651 e 865 Kw installati ogni 1.000 abitanti: quasi un kwp per abitante. Se l’Italia fosse in grado di colmare il gap fotovoltaico con i Paesi Europei più virtuosi, e di superarne il trend di sviluppo, le installazioni fotovoltaiche potrebbero essere ragionevolmente stimate attorno ai 55 GW al 2020: circa 1 Kwp installato per abitante, cioè 1.000 Kw per 1.000 abitanti.

In conclusione l’effettiva possibilità per l’Italia di raggiungere gli altri “grandi” del fotovoltaico in Europa, con un installato complessivo che è pari a circa 50 GW totale al 2020, è verosimilmente realizzabile se non verrà meno, soprattutto nei prossimi 3-5 anni, il supporto economico ed il commitment del “sistema Paese” allo sviluppo del solare fotovoltaico.

Leggi anche: Epia e Greenpeace: il fotovoltaico sull’orlo di una svolta economica

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.