Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Chi è l’Acquirente Unico – AU – dell’ energia elettrica

13 aprile 2012
Voto:4/5 (5 voti)

Quando si parla di Conto Energia e incentivi per il solare fotovoltaico, ma non solo, si sente spesso parlare di Acquirente Unico ( AU ). Chi è e qual è il suo ruolo ?

L’ Acquirente Unico  ( AU ) è un ente (società del Gse) che ha il compito fondamentale di garantire l’energia elettrica a famiglie e piccole imprese, quelle con meno di 50 dipendenti e meno di 10mln di euro di fatturato annuo, per conto del Gestore dei Servizi Energetici.  E’ quindi l’Acquirente Unico il soggetto che acquista, tra l’altro, l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici in Conto Energia e dagli altri impianti a fonti rinnovabili (e non) con immissione in rete e la rivende ai distributori per il mercato vincolato, definito di “maggior tutela“, regolato dall’Autorità per l’Energia Elettrica (Aeeg).

La fornitura dell’energia elettrica, infatti, avviene oggi per il consumatore finale attraverso:

– un mercato tutelato, con prezzi “tutelati”, regolato dall’Aeeg, oppure,
– il libero mercato, con prezzi non regolati e totalmente “liberalizzati”

 

L’ Acquirente Unico acquista energia dal mercato libero e la rivende per il mercato tutelato

L’Acquirente Unico acquista l’energia dai produttori alle migliori condizioni e la vende ai distributori che la rivenderanno in regime di maggior tutela, ovvero a prezzi tutelati.

In pratica l’ Acquirente Unico acquista energia sul mercato, in base alla domanda prevista, alle condizioni migliori. Partecipa tra l’altro alle procedure per l’importazione di energia elettrica dall’estero e, in base alle capacità richieste, stipula contratti con fornitori esteri.

Le modalità di ritiro dell’energia elettrica da parte dell’Acquirente Unico sono stabilite dalla delibera 34/05 dell’ “Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas” che stabilisce, tra l’altro, la pubblicazione dei prezzi mensilmente sul sito internet dell’Acquirente Unico.

L’energia così acquistata viene poi girata ai distributori dei clienti in maggior tutela (definiti anche “Esercenti la Maggior Tutela”) nel rispetto delle direttive emanate da AEEG e a prezzi che assicurino l’equilibrio del bilancio. Sono quindi gli Esercenti  a rifornire direttamente i consumatori i quali trovano nello Sportello loro dedicato un ulteriore servizio dell’AU a garanzia dei loro diritti e per ottenere informazioni e tutela nelle controversie che dovessero sorgere nei confronti dei distributori.

 

Nel ritiro dedicato del Conto Energia fotovoltaico l’ AU compra energia ad un prezzo alto e la rivende ad un prezzo basso

E’ l’Acquirente Unico l’ interfaccia ultima (con l’interposizione delle imprese distributrici (Enel,..) o Gse) per il ritiro dell’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici in conto energia che hanno scelto l’opzione del ritiro dedicato. Questi, secondo quanto previsto dalla normativa sul ritiro dedicato, hanno facoltà di vendere al Gse l’energia prodotta a prezzi superiori ai prezzi di mercato: i prezzi minimi garantiti. Questi prezzi costituiscono un vero e proprio incentivo “pagato” dall’Acquirente Unico (per conto del Gestore dei servizi energetici) a favore dei produttori di energia fotovoltaica in ritiro dedicato. E’ questo il meccanismo definito anche della vendita indiretta che in forza della maggiore redditività garantita rappresenta una modalità di vendita da preferire, per gli impianti fotovoltaici, rispetto alla vendita diretta.

Ricapitolando quindi: il produttore di energia da fonte fotovoltaica in ritiro dedicato vende l’energia alla rete ad un prezzo relativamente alto (prezzo minimo garantito). Il Gse, e con esso l’Acquirente Unico, si impegna quindi ad acquistarla con condizioni a favore del produttore fotovoltaico. A questo punto l’Acquirente Unico rivenderà l’energia ai distributori che operano sul mercato tutelato regolamentato con tariffe fisse, non di mercato, stabilite dall’ Aeeg. Il prezzo di vendita sarà inferiore al prezzo di acquisto. La “perdita” è compensata da parte dei fondi derivanti dalla tassazione per il finanziamento delle rinnovabili.

 

Altri compiti dell’ Acquirente Unico

Dal 2010 AU si è visto attribuire dalla legge anche il compito di progettare e creare un Sistema Informatico Integrato che gestisca con imparzialità i flussi informativi relativi ai mercati di energia elettrica e gas garantendo affidabilità e tempestività nel reperimento dei dati di mercato in favore della concorrenza.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.