Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Fotovoltaico in casa, come gestirlo meglio per aumentare il risparmio

11 novembre 2013

Ho il fotovoltaico a casa. Come devo gestirmi per sfruttarlo al meglio e massimizzare il risparmio in bolletta?

Il miglior modo per sfruttare il fotovoltaico in casa è l’autoconsumo istantaneo dell’elettricità auto-prodotta.
Per utilizzare l’impianto in autoconsumo bisogna utilizzare, per quanto possibile, gli elettrodomestici nelle ore di funzionamento dell’impianto, in modo da utilizzare immediatamente e direttamente la “propria energia” autoprodotta.

Questo è il modo migliore per utilizzare l’impianto al massimo delle sue potenzialità, ma non è sempre facile avere un’idea chiara di quanto lo stia effettivamente sfruttando per risparmiare. Il rischio è infatti quello di produrre ed immettere in rete gran parte dell’energia prodotta, senza ottenere un’adeguata remunerazione da parte del Gse (il Gestore dei Servizi Energetici).

Immettendo in rete l’energia prodotta, anzichè autoconsumarla, si ottengono infatti minori benefici economici.
Come sapere se stai utilizzando il tuo impianto al massimo delle sue potenzialità?

Ecco che viene in soccorso la tecnologia con i suoi strumenti di monitoraggio e gestione dell’energia prodotta e consumata. Un’innovativo strumento di monitoraggio è il “Sunny Home Manager“.

Cosa è?

fotovoltaico in casa risparmio

E’ un piccolo apparecchio elettrico che, collegato all’inverter dell’impianto fotovoltaico, aiuta ad ottimizzare la gestione dell’energia domestica.

Sunny Home Manager mette a disposizione diverse funzioni per il monitoraggio continuo ed in tempo reale del sistema fotovoltaico e per la gestione intelligente dei flussi di energia in entrata ed in uscita dall’inverter.
Tutto questo al fine di aumentare il risparmio in bolletta sfruttando in modo efficace la corrente fotovoltaica prodotta.
Il monitoraggio del funzionamento dell’impianto consente infatti di avere un’immagine chiara (anche grafica) e realistica dei flussi di energia all’interno della propria casa.

Grazie ad indicazioni personalizzate i gestori dell’impianto sanno esattamente quanto, come e quando azionare gli elettrodomestici di casa.
Questa peculiarità è forse la caratteristica più interessante: aggiornata ogni minuto la situazione di produzione impianto permette di formulare consigli utili per ottimizzare i consumi partendo dalle previsioni di produzione dell’impianto, dalle caratteristiche di installazione dell’impianto (sito e modalità di installazione) ed anche dalle previsioni meteorologiche che sono determinanti per la gestione ottimale dell’impianto.

Il sistema di monitoraggio, inoltre, è in grado di leggere i dati di immissione, produzione, prelievo collegandosi a moltissimi modelli di contatore compatibili ed interfacciabili col sistema Home Manager.

I dati rilevati vengono mostrati attraverso grafici aggiornati quasi in tempo reale ed attraverso tabelle numeriche.

Una peculiarità particolarmente importante per aumentare l’autoconsumo domestico è la possibilità di azionare automaticamente alcuni elettrodomestici programmabili se e quando possono essere alimentati direttamente dall’impianto fv: per esempio sarà possibile programmare la lavatrice per attivarsi in automatico (attraverso “la presa radio SMA”) quando il sole garantisce la produzione dell’energia necessaria al suo funzionamento.

Dunque: monitoraggio, da un lato, ed attivazione automatizzata, dall’altro, di specifiche funzioni. Questo il vantaggio principale dell’apparecchio elettrico al servizio del fotovoltaico. Sunny Home Manager consente di monitorare in automatico qualsiasi impianto domestico e di visualizzarne graficamente i dati attraverso il portale internet (il “Sunny Portal”). Il sistema utilizza infatti collegamenti web, attraverso la linea telefonica, e collegamenti Bluetooth senza fili tra i vari apparecchi interni al sistema (come ad esempio le prese radio o l’inverter).

fotovoltaico in casa monitoraggio risparmio

 

 

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.