Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Arriva Maetrics, la piattaforma che controlla consumi e sprechi

15 dicembre 2014
  - Articolo scritto da  Daniela Z.

Innovazione, risparmio ed ecologia sono i tre ingredienti vincenti del progetto realizzato da Officinae Verdi: Maetrics Advanced garantisce infatti il controllo più totale mai realizzato fino ad ora sui flussi energetici, sia che essi provengano da un’azienda che da un edificio privato come una casa.

La completezza  dell’offerta è data dalla possibilità di inserire sia fattori ambientali che finanziari: grazie a questa  tecnologia è  possibile verificare ad esempio se i cambiamenti apportati in campo energetico stanno dando i loro frutti. Insomma: se i soldi spesi per la riqualificazione energetica sono stati buttati oppure no.

Ma come funziona questa piattaforma? Essa monitora tutta una serie di valori, dalla produzione al consumo di energia, dalle temperature negli ambienti all’umidità. Segnala inoltre le zone di dispersione, le anomalie di funzionamento, ma anche sprechi e malfunzionamenti. Ci sono tanti parametri che possono essere personalizzati, in base alle esigenze del cliente in Maetrics: poi si farà un confronto con le bollette precedenti per capire cosa può essere migliorato.

Solo grazie ad uno studio così particolareggiato e intelligente è possibile veramente avere un’immagine precisa della propria situazione energetica e metter mano a quegli sprechi che danneggiano tanto l’ambiente quanto il portafoglio.

maetrics

Officinae Verdi fa un esempio concreto: un supermercato la cui superficie si aggira sui 15.000 metri quadrati con questa piattaforma può risparmiare fino al 10-12% su quelli che sono i consumi energetici e addirittura fino al 20% per i costi di manutenzione. Un’azienda di 5000 metri quadri può risparmiare fino al 15% sui consumi e fino al 25% sulle riparazioni.

Grazie a Maetrics si potrà vedere, effettuando una riqualificazione energetica degli edifici, quanto è possibile risparmiare negli anni, valutare i rendimenti e quantificare gli sprechi, come dice Giovanni Tordi, amministratore delegato di Officinae Verdi. Insomma una piattaforma davvero unica in Italia.

Officinae Verdi SpA è stata creata da UniCredit e WWF, con lo scopo di supportare le aziende in campo energetico, migliorandone le performance, per avere non solo un risparmio, ma anche una minore emissione di CO2. Grazie alla collaborazione tra sostenibilità ambientale di WWF e finanza di Unicredit, Officinae Verdi SpA ha l’obbiettivi di sviluppare un nuovo modello energetico dedicato anche alle case e alle famiglie, grazie alla generazione distribuita.

Così aziende e famiglie diventano auto-produttori, riducono sprechi ed emissione di CO2 e s’integrano in un mondo a km zero…dai consumi alimentari a quelli energetici.

Insomma un ottimo esempio di come, anche le realtà più diverse, se collaborano nell’interesse di tutti, possono tirar fuori idee davvero geniali.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.