Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Fotovoltaico innovativo: silicio cristallino flessibile e calpestabile

21 marzo 2013

Si chiama Dry tec Solar Flex Diam ante ed è un sistema di copertura fotovoltaica in silicio cristallino perfettamente integrato.
Si tratta di un innovativo sistema fotovoltaico totalmente integrato formato da uno strato fotovoltaico cristallino flessibile applicato, direttamente dalla fabbrica, su un laminato in alluminio con funzione di copertura grecata.

Il prodotto, nato dalla collaborazione tra Centro Metal, che fabbrica coperture in laminato per tetti e facciate, e “Diamante”, che fabbrica pannelli fotovoltaici cristallini flessibili,  è a tutti gli effetti un prodotto edilizio e, in quanto tale, è una soluzione fotovoltaica innovativa che per questo dà accesso alla massima tariffa incentivante del Gse.
Oltre al vantaggio della massima remunerazione incentivante, il prodotto beneficia di almeno altri 3 punti di forza:

  • pur essendo un modulo flessibile ha una resa produttiva quasi pari a quella dei sistemi tradizionali, cioè: 1kwp per 10 metri quadrati di superficie
  • non ha rischi di infiltrazioni, neanche se con pochissima pendenza
  • pur essendo un modulo flessibile è calpestabile

Questo modulo fotovoltaico innovativo permette dunque di produrre energia pulita su superfici ridotte ottenendo il massimo degli incentivi dal Gestore dei Servizi Energetici (Gse).

fotovoltaico innovativo flessibile e calpestabile

La casa produttrice è riuscita a raccogliere in un’unico prodotto le qualità tecniche del sistema di copertura in laminati grecati di alluminio e l’efficienza produttiva di uno speciale pannello fotovoltaico flessibile con tecnologia in silicio policristallino.
L’unione di questi due sistemi, coperture grecate e fotovoltaico cristallino flessibile, ha dato origine ad una copertura fotovoltaica innovativa e dalle caratteristiche funzionali ottimali: permette infatti di beneficiare, stando alle parole dei produttori, di un’elevata produzione energetica senza preoccuparsi del manto di copertura, senza preoccuparsi di dover fare fori e senza dover pensare a successive manutenzioni in copertura.

Il prodotto, inoltre, fungendo direttamente da copertura è a tutti gli effetti un prodotto edilizio, acquistabile pre-assemblato: il laminato flessibile, infatti, viene incollato direttamente in fase di produzione per dare le giuste garanzie di durata nel tempo.
A proposito di garanzie: il prodotto, che è un prodotto fotovoltaico, è certificato e le prove di certificazione sono state eseguite direttamente sulle coperture già installate monitorando e testando qualità e durata del prodotto, non solo del laminato fotovoltaico, ma anche del sistema di incollaggio su lamiera.

 

Qual è la produttività?

Il laminato fotovoltaico garantisce una buona resa in Kwh di elettricità prodotta per Kw installato, paragonabile ai moduli tradizionali.  In quanto ad efficienza, la tecnologia garantisce quasi il doppio rispetto agli altri moduli a film sottile; si parla di   circa il 13,5%. La struttura in acciaio, sulla quale viene applicato il laminato fotovoltaico, sul retro è laminata per meglio dissipare e distribuire il calore che d’estate ostacola la produttività del pannello.

Anche la scatola di giunzione, la junction box, non è posta sotto il pannello, ma sopra, a lato del laminato fv, in modo tale da non farla influire sul surriscaldamento delle celle fotovoltaiche.

La superficie esposta gode di una ottimale trasparenza che influisce positivamente sulla produttività del modulo, anche in condizione di poco irraggiamento.

Infine, il prodotto ha bisogno di meno puliture in quanto, non avendo cornici laterali in alluminio, è meno incline a trattenere sporcizia sui bordi ed ha lo strato superiore anti-aderente ed auto-pulente con le sole precipitazioni atmosferiche.
La struttura grecata fotovoltaica non ha vetro e non necessita di altre strutture ed accessori per fissaggio dei pannelli fotovoltaici sul tetto; per questo motivo pesa molto meno rispetto ai moduli tradizionali ed ha un minor carico sul fabbricato.
Nonostante la flessibilità le strutture ed i laminati fotovoltaici sono calpestabili.

Un ultimo vantaggio, non meno importante, è la riciclabilità del prodotto a fine vita: le celle fotovoltaiche flessibili sono composte di silicio cristallino che è completamente riciclabile, come i polimeri e la base in acciaio.

 

 

Qualche nota tecnica finale..

 

caratteristiche tecniche fotovoltaico innovativo cristallino

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


2 Commenti

  1. Luigi, il 27 marzo 2013 ore 10:49

    …ciao Alessandro, hai notizie sui costi ? Ciao e grz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.