Sei un professionista? Scopri il servizio di fornitura preventivi!

Segno più della domotica in Italia

Ultimo aggiornamento: 11-11-2015
  - Articolo scritto da  Miriam Perani

La nuova frontiera della tecnologia domestica per il risparmio energetico è la domotica. Il settore della domotica sta conoscendo uno sviluppo sempre maggiore nel nostro paese. Non si tratta semplicemente di un’analisi ottimistica degli addetti del settore, ma di una prospettiva confermata dai nuovi dati disponibili nero su bianco, resi pubblici di recente da Smart Hut, un gruppo di lavoro sulla domotica promosso da Assodel.

 

La ricerca Smart Hut sulla domotica

Il Gruppo Hut ha raccolto i dati delle aziende operanti nel settore, al fine di ottenere un database che permettesse di analizzare i più recenti dati di mercato della domotica a partire dal 2014. I dati relativi allo scorso anno e al primo semestre 2015 sono stati raccolti ed analizzati ottenendo l’attuale fotografia dell’andamento del mercato della domotica in Italia.

domotica residenziale

La prima considerazione emersa dai dati raccolti è che la domotica genera nel nostro paese circa 400 milioni di euro ogni anno, grazie soprattutto agli interventi distribuiti su centomila abitazioni. Un dato ancora più significativo emerge confrontando i dati 2014 e 2015 con gli ultimi disponibili per il 2013; si registra infatti una crescita media pari al 28% su base annua.

La crescita è spiegata in parte dalla nascita di un numero sempre maggiore di nuove aziende della domotica, che mostrano un ritmo di accrescimento di gran lunga maggiore rispetto alle aziende con un mercato consolidato da tempo.

Secondo i dati rilevati da Smart Hut, la maggior parte del fatturato deriva ancora dai dispositivi con filo, che interessano il 60% del fatturato. Ampia fetta di mercato è data però anche da tutto ciò che riguarda i dispositivi Wireless, che si sono attestati al 31%. Il settore dei dispositivi wireless è infatti quello sul quale stanno puntando moltissime aziende, soprattutto di nuova costituzione, e per questo il segmento “Wireless” potrebbe conoscere uno sviluppo ancora maggiore nel corso dei prossimi anni, grazie alla sua semplicità e rapidità di applicazione.

 

Il vantaggio della domotica residenziale

La domotica residenziale ha il vantaggio di poter essere applicata non solo sulle nuove costruzioni, ma anche nelle numerose ristrutturazioni a cui il nostro paese sarà sottoposto nei prossimi anni. In Italia, infatti, c’è un immenso patrimonio immobiliare da ristrutturare e riqualificare a livello energetico e strutturale. Quello della domotica residenziale è il settore che più si ritaglierà un ruolo dominante nel mercato domestico delle ristrutturazioni, con il 75% del fatturato totale relativo alla domotica. Il dato è giustificato dai numerosi interventi di ristrutturazione che ciclicamente riguardano il panorama immobiliare italiano. Il paese è infatti caratterizzato dalla prevalenza di abitazioni con oltre trent’anni di età. In queste situazioni la domotica trova terreno fertile ed un ampio ambito di applicazione anche perchè gli interventi di domotica rappresentano la naturale evoluzione della tradizionale impiantistica di tipo elettrico.

Cosa è la Domotica e quali sono i suoi vantaggi.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.