Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio
Sei un installatore? Cerchi nuovi clienti? Scopri ora il nostro servizio

Ecocittà, il quartiere ecosostenibile che rivoluziona Potenza Picena

24 luglio 2014
  - Articolo scritto da  Daniela Z.

Potenza Picena viaggia verso il futuro e lo fa con un interessante progetto green: infatti nella frazione di Porto Potenza di questa bella cittadina maceratese, un’ ex area industriale si sta trasformando in Ecocittà. Di cosa si tratta? Di un modernissimo complesso residenziale e commerciale a pochi passi dal mare, le cui caratteristiche principali sono il rispetto totale dei concetti base dell’ecosostenibilità, non legate ad un solo edificio, ma ad un intero quartiere.

 

Ogni struttura realizzata al suo interno mira infatti all’alta efficienza energetica, ed è costruita in base all’edilizia sostenibile del protocollo Itaca Marche, in classe A e A+ mentre negli spazi tra un edificio e l’altro c’è ampia disponibilità di spazio verde.

 

Da sottolineare come il progetto ha anche il merito di recuperare un’area industriale non solo dismessa, ma degradata e abbandonata: la portata delle costruzioni è di circa 60.000 metri quadri, divisi in 14 edifici. Ad essere completato per adesso è una parte del progetto, che comprende anche un’area verde di 7 mila metri quadri.

 

Gli edifici presenti sono di natura sia commerciale (alle attività sono dedicati due piani) che residenziale, con ben 26 appartamenti, dotati di giardini pensili e superfici scoperte e uniscono l’uso di una tecnologia efficiente, in grado ad esempio di ridurre al minimo la dispersione termica (isolamento a cappotto molto spesso, tetto ventilato, eliminazione dei ponti termici) all’utilizzo di materiali naturali come il cotto.

 

quartiere ecosostenibile

Per quanto riguarda le funzionalità interne, sono a disposizione di case e negozi un impianto centralizzato con alimentazione a metano e caldaia a condensazione, integrato al solare termico, cucine a induzione ed un impianto fotovoltaico dedicato alla produzione di energia, con una riduzione delle spese di riscaldamento degli edifici addirittura del 20%, in confronto ai nuovi edifici costruiti con criteri moderni.

Non solo: il risparmio (sia in termini economici, ma anche ambientali) è presente anche in altre caratteristiche del progetto: infatti l’illuminazione delle aree pubbliche è a basso consumo e l’acqua piovana verrà recuperata per essere utilizzata nell’irrigazione.

Si tratta nel complesso di un progetto innovativo, quello di Ecocittà a Potenza Picena, dal design accattivante curato nei vari aspetti da Fima Engineering e We Plan Ingegneria. Ma il fascino di questa realizzazione sta anche in una interessante inversione di tendenza: dopo le devastazioni architettoniche permesse negli anni passati, con fabbriche costruite a 150 metri dal mare, finalmente c’è un recupero del territorio nel rispetto dell’ambiente, per dare modo a chi verrà a vivere e a lavorare qui di avere a disposizione un luogo confortevole e a misura di essere umano.

“Tecnologie energetiche pulite, fotovoltaico, fonti rinnovabili: queste le leve per uno sviluppo sostenibile e consapevole. Il giornalismo ambientale e le nuove tecnologie sono ottimi strumenti di condivisione per tracciare nuove strade”

Alessandro Fuda – Copy Writer e SEO Developer appassionato di fonti rinnovabili, fotovoltaico, risparmio energetico, ambiente

Clicca per richiedere una consulenza o un preventivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.
Se non vuoi lasciare un commento, clicca qui per ricevere gli aggiornamenti dalla discussione.